Caos e poesia: la visione di Milano di Ermal Meta

0
Ermal Meta

Un regalo, inaspettato ma tanto desiderato: Milano non esiste è il nuovo singolo di Ermal Meta, scritto e realizzato in pochissimo tempo e, dalla mezzanotte di venerdì 26 novembre, giunto nelle cuffiette dei suoi lupi, affamati come al solito di nuova musica.

Il cantautore ha descritto questa nuova uscita discografica come “un’esigenza” e racconta la voglia di liberarsi di tutte quelle cose inutili per lasciar spazio alle cose davvero essenziali. Una dichiarazione d’amore che inizia chitarra e voce per poi unirsi agli altri strumenti, e che sorregge un testo leggero ma a suo modo poetico: una sorta di fotografia di una città che sa essere caotica e suggestiva allo stesso tempo.

Sentirsi soli in una grande città è forse una delle sensazioni più comuni, ma a volte prendersi una pausa dalla frenesia e di ritrovare l’equilibrio nelle piccole cose vissute con le persone importanti diventa una necessità, e nel testo si ritrova questa emozione.

Il testo di Milano non esiste

Milano non esiste
è solo un taxi che ti passa accanto
e la rosa che non hai comprato da quell’indiano

Milano non esiste
stasera esisti solo tu
facciamo finta che questa strada
per oggi non ci porta a casa

Chissà che vuoi da bere
chissà se mi vuoi bene

Milano non esiste
stasera esisto solo io
che non ho voglia di far finta di dormire
che non ho voglia di morire

Milano non esiste
stasera esisti solo tu
mi basta solo questo a farmi respirare
per questa sera non c’è niente
stasera esisti solo tu

Milano non esiste
è solo il ristorante sotto casa
e il tram che passa fa tremare ogni cosa

Milano non esiste
ma a volte incontri solo lei
quando ti perdi sapendo dove andare
e ti sorride solo un cane

Chissà che vuoi da bere
chissà se mi vuoi davvero bene

Milano non esiste
stasera esisto solo io
che non ho voglia di far finta di dormire
che non ho voglia di morire

Milano non esiste
stasera esisti solo tu
mi basta solo questo a farmi respirare
per questa sera non c’è niente
stasera esisti solo tu
stasera esisti solo tu

E non essere triste
che poi va tutto bene

Milano non esiste
stasera esisti solo tu
mi basta solo questo a farmi respirare
per questa sera non c’è nient’altro di speciale

Milano non esiste
ma non è poi tutta quanta una bugia
se non l’hai capita non è colpa tua, neanche mia
Milano è una puttana che dice una poesia
stasera non ho più voglia di capire
e non ho più voglia di cambiare
esisti tu, esisto io
amore mio, amore mio

Stasera esisti solo tu

Milano non esiste si aggiunge dunque alle canzoni che i fan non vedono l’ora di ascoltare live: a febbraio inizierà il nuovo tour (qui il calendario aggiornato) che per due mesi lo porterà in giro per l’Italia nei teatri delle maggiori città da nord a sud e per il quale Ermal ha promesso di star lavorando a qualcosa di speciale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome