Premio Tenco 2021, su RaiDue il riassunto delle quattro serate

0
Premio Tenco

Il Premio Tenco torna in TV e sarà RaiDue a mandare in onda, lunedì 6 dicembre in seconda serata, il racconto delle quattro giornate della 44° edizione della Rassegna della canzone d’autore, che si sono svolte a Sanremo — al Teatro Ariston, all’ex Chiesa di Santa Brigida e nella sede del Club Tenco — lo scorso ottobre.

Lo speciale sarà dedicato a Paolo Pietrangeli, recentemente scomparso e proprio in questa edizione insignito del Premio Tenco, e vedrà alla conduzione Massimo Cotto, che farà da voce narrante con tante interviste al cast formato dai prestigiosi Premi Tenco e Targhe Tenco 2021 e dagli ospiti. Ci saranno inoltre alcune incursioni di Morgan che, pur da “lontano” per impegni professionali, continua a sostenere il Tenco con la sua presenza. Titolo di quest’anno è “Una canzone senza aggettivi”.

Otto i Premi Tenco 2021: Fiorella Mannoia, Mogol (per le opere realizzate con Lucio Battisti), Enrico Ruggeri, Stefano BollaniVittorio De Scalzi, lo stesso Pietrangeli, il premio Tenco Internazionale Marisa Monte e il Premio Tenco operatore culturale Pere Camps. Mentre per le Targhe Tenco 2021, ovvero i riconoscimenti assegnati agli album e canzoni di cantautori e interpreti in un anno solare (dal 1 giugno al 31 maggio) da una giuria di esperti e giornalisti di settore, saranno presenti: Samuele Bersani (miglior album assoluto), i Fratelli Mancuso (miglior album in dialetto), Peppe Voltarelli (miglior album interprete) e Carlo Mercadante come produttore del miglior album a progetto, Ad esempio a noi piace Rino. Assente, per motivi di salute, Madame, vincitrice delle Targhe miglior opera prima e miglior canzone (quest’ultima assieme a Dario Faini, in arte Dardust, ed Enrico Botta).

Premio Tenco

Sessanta minuti che descrivono le emozioni e l’atmosfera del prestigioso Club Tenco e della Rassegna della canzone d’autore, testimone da sempre di cultura e contaminazione con le sue esibizioni uniche ed esclusive. Le giornate della Rassegna partono la mattina presso la sede del Club Tenco, continuano il pomeriggio presso la ex chiesa di Santa Brigida alla Pigna, proseguono la sera al Teatro Ariston di Sanremo per concludersi con i famosi dopo-Tenco, in cui artisti e addetti ai lavori si ritrovano a interagire in jam sessions fino alle prime luci dell’alba. Sarà Enrico Ruggeri ad aprire lo speciale con la tradizionale sigla, il brano Lontano Lontano di Luigi Tenco, che ogni anno viene interpretato da un cantautore.

Premio Tenco

Anche in questa edizione, spazio ai diritti umani e al Premio Yorum in omaggio all’omonima band turca impegnata sia politicamente che socialmente e perseguitata dal regime di Erdogan. Un riconoscimento in collaborazione con Amnesty International che quest’anno è andato al cantante e attore ungherese Áron Molnár.Tra i talenti più giovani sarà presente nel programma anche il cantautore Lucio Corsi. Come di consuetudine, alcuni amici sono passati a trovare il Club Tenco: tra questi, il fisarmonicista Gianni Coscia (che ritirerà il Premio “I Suoni della canzone”) e l’attore e conduttore Claudio Bisio.

Premio Tenco 2021 è organizzato e prodotto dal Club Tenco con il contributo del Comune di Sanremo, Regione Liguria, SIAE, Camera di Commercio Riviere di Liguria, NUOVOIMAIE. La produzione esecutiva è di Occhio per Occhio Entertainment e Gruppo Eventi. Un programma di Massimo Bonelli e Arturo Minozzi, per la direzione artistica di Sergio Staino, Stefano Senardi e Sergio Sacchi, la produzione esecutiva Gruppo Eventi, la regia di Nello Pepe e direttore della fotografia Massimiliano Fusco e Roberto Lucarelli.

QUESTA è la pagina Facebook ufficiale del Club Tenco.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Classe ’83, nerd orgogliosa e convinta, sono laureata con lode in ingegneria dei sogni rumorosi ed eccessivi, ma con specializzazione in realismologia e contatto col suolo. Scrivo di spettacolo da sempre, in italiano e in inglese, e da sempre cerco di capirne un po’ di più della vita e i suoi arzigogoli guardandola attraverso il prisma delle creazioni artistiche di chi ha uno straordinario talento nel raccontarla con sincerità, poesia e autentica passione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome