Sanremo 2022, Gianni Morandi a rischio squalifica?

0

Era già successo lo scorso anno a Francesca Michielin e Fedez: per errore, il rapper aveva pubblicato su Instagram un video – subito rimosso – in cui si sentiva uno stralcio della loro Chiamami per nome con cui avrebbero partecipato al Festival 2021.

Quest’anno, a cadere nel tranello dei social è stato Gianni Morandi: il cantante ha pubblicato sulla propria pagina Facebook un lungo video (circa 13 minuti) contenente l’inedito con cui parteciperà al Festival di Sanremo 2022. Si tratterebbe, stando a quanto riporta chi lo ha visto, di una sorta di making of del brano in cui comparivano anche Jovanotti e Mousse T (autore e produttore della canzone), che verosimilmente è stato postato per errore.

Il video è stato rimosso dopo circa mezz’ora, ma sui social il tam tam era già partito. Non è ancora chiaro quante persone hanno visualizzato questo contenuto e se qualcuno abbia registrato l’inedito. Se così fosse, e il brano dovesse circolare, per il cantante bolognese potrebbe scattare la squalifica dalla kermesse. Ma al momento tutto ancora tace.

Non è nemmeno certo che il brano incriminato sia quello in gara, Apri tutte le porte (anche se chi lo ha ascoltato è fermamente convinto di questo, visto che il titolo veniva ripetuto più volte nella canzone), e considerato il precedente dello scorso anno, si potrebbe protendere per una linea un po’ meno dura.

Eventuali provvedimenti verranno comunicati dal direttore artistico Amadeus e dalla Rai nelle prossime ore.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Tanti interessi, tutti diversi, ma che in comune hanno una cosa: scrivere. Non fa altro da quando ha imparato e sogna che questo diventi il suo mestiere. Cittadina del mondo con la Puglia nel cuore e uno zaino sempre pronto per nuove esperienze. Tra le più giovani collaboratrici del sito, non le manca il carattere per difendere le sue idee.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome