Extraliscio, due live speciali con l’Orchestra Ico della Magna Grecia

0
Extraliscio

La musica degli Extraliscio, che unisce la tradizione romagnola a chitarre noise, elettronica, rock, jazz e pop in un’esplosione di suoni, incontra per la prima volta un’orchestra sinfonica in concerto! Gli Extraliscio si esibiranno, infatti, il 20 gennaio al Teatro Orfeo di Taranto e il 21 gennaio all’Auditorium Cava del Sole di Matera con l’Orchestra Ico della Magna Grecia diretta dal Maestro Roberto Molinelli. Per l’occasione, il gruppo ha arrangiato i suoi brani in una nuove veste, creando un ulteriore cortocircuito tra la tradizione della musica romagnola, la tradizione della musica sinfonica e l’elettronica per un live che si preannuncia ricco e unico.

Gli Extraliscio sono l’eclettica formazione guidata dallo sperimentatore e polistrumentista Mirco Mariani, accompagnato dalla star del liscio Moreno Il Biondo e dalla “voce di Romagna mia nel mondo” Mauro Ferrara, i cui lavori discografici sono prodotti da Elisabetta Sgarbi con la sua Betty Wrong Edizioni Musicali, motore inesauribile di arte e cultura, fondatrice e direttrice de La nave di Teseo Editore e del Festival Internazionale La Milanesiana: «La versione strumentale dei brani degli Extraliscio è un approdo naturale per questa band. Non solo perché Roberto Molinelli ha sposato il progetto sin da Sanremo 2021, ma perché la scrittura di Molinelli non fa che sviluppare la ricchezza della scrittura musicale di Mirco Mariani», afferma Sgarbi.

Extraliscio
Mirco Mariani e Roberto Molinelli

La stima professionale e l’amicizia tra gli Extraliscio e il Maestro Roberto Molinelli si sono infatti consolidate al 71° Festival di Sanremo, dove il Maestro ha diretto per loro l’orchestra sul palco del Teatro Ariston nei due brani Bianca Luce Nera ft. Davide Toffolo e Medley Rosamunda. L’eclettico gruppo sarà accompagnato nei due concerti da 28 elementi dell’orchestra e dalla storica band composta da Alfredo Nuti (chitarra e basso), Enrico Milli (tromba e fisarmonica), Marco Frattini (batteria), Fiorenzo Tassinari (sassofono) e Marcello Monduzzi (chitarra, mellotron e synth).

I biglietti per il concerto di Taranto sono acquistabili a QUESTO indirizzo e presso il front office di via Giovinazzi 28, mentre i biglietti per il concerto di Matera sono acquistabili presso il front office di Via De Viti De Marco 13.

La stagione orchestrale 2021-2022 dell’ICO Magna Grecia è realizzata insieme con Comune di Taranto, Regione Puglia e Ministero della Cultura, in collaborazione con Banca BPER; Fondazione Puglia; Programma Sviluppo-Lavoro, informazione, welfare; Teleperformance, azienda leader nei servizi di call, “Varvaglione 1921” vini di Puglia. Il concerto degli Extraliscio è il settimo appuntamento della stagione 2021/2022 dell’Orchestra della Magna Grecia, realizzato in collaborazione con il Comune di Matera, insieme con Ministero della Cultura, Regione Basilicata e l’Auditorium Cava del Sole. Prezioso, come sempre, il supporto delle realtà imprenditoriali che scelgono di affiancare l’offerta culturale proposta dall’OMG: BPER (main sponsor), Bolletta-ok, Grieco Abbigliamento, De Angelis Bus, ItalCementi, IP Fratelli Gaudiano, Cantine Varvaglione, Archinnova, Calia Italia, Divella Supermercati.

Il 2021 è stato l’anno degli Extraliscio: dalla Mostra del Cinema di Venezia, con il filmino La nave sul monte di Elisabetta Sgarbi, al Salone del libro di Torino con il loro primo libro Extraliscio. Una storia punk ai confini della balera (La nave di Teseo), al Torino Film Festival con il filmino, sempre di Elisabetta Sgarbi, In Amazzonia, a tante altre presentazioni in tutta Italia.

Extraliscio

Il nome degli Extraliscio ha però anche superato i confini italiani, con un concerto a Parigi in occasione de La Milanesiana d’autunno all’Istituto Italiano di Cultura, e un concerto a Miami Beach in occasione della Hit Week. Gli Extraliscio sono stati anche al cinema protagonisti del film Extraliscio – Punk da Balera di Elisabetta Sgarbi, vincitore del Premio FICE e del Premio SIAE, distribuito da Nexo nelle sale di tutta Italia e attualmente disponibile sulla piattaforma Nexo+, dove sono presenti anche La nave sul monte e tutta la Costellazione dedicata a Elisabetta Sgarbi, Betty Wrong e La nave di Teseo.

Extraliscio. Una storia punk ai confini della balera, il primo libro del gruppo, racchiude tre autobiografie che hanno i contorni di un romanzo d’avventura e insieme fanno una storia vera. Il libro è stato presentato in anteprima al Salone Internazionale del Libro di Torino. Ha in copertina una foto inedita di Oliviero Toscani che ha immortalato gli Extraliscio nella campagna di Ro Ferrarese: «una foto che parla da sola», afferma Oliviero Toscani. Comincia con una prefazione di Ermanno Cavazzoni e prosegue tra aneddoti mai raccontati e foto di archivio che ripercorrono 70 anni di musica e di storia dell’Italia: dal Brasile alla Romagna, da Secondo Casadei a Raoul Casadei, dal Leoncavallo di Milano al Chet Baker di Bologna al Teatro Ariston con il suo Festival di Sanremo.

È in radio il singolo La nave sul monte, estratto dall’album È bello perdersi, accompagnato dal primo capitolo de La nave sul monte. Questo è il minifilm ufficiale:

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Classe ’83, nerd orgogliosa e convinta, sono laureata con lode in ingegneria dei sogni rumorosi ed eccessivi, ma con specializzazione in realismologia e contatto col suolo. Scrivo di spettacolo da sempre, in italiano e in inglese, e da sempre cerco di capirne un po’ di più della vita e i suoi arzigogoli guardandola attraverso il prisma delle creazioni artistiche di chi ha uno straordinario talento nel raccontarla con sincerità, poesia e autentica passione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome