A Vinicio Capossela e Caparezza i Rockol Awards

0
Rockol Awards

Ieri sera alla Santeria di Milano si è tenuta la cerimonia di assegnazione dei Rockol Awards 2021. Attraverso una votazione online, sono stati decretasti quale migliore album italiano dell’anno Exuvia di Caparezza e quale migliore live italiano dell’anno quello di Vinicio Capossela.

Caparezza e Vinicio Capossela non sono stati gli unici artisti premiati. La redazione di Rockol ha infatti assegnato e consegnato Premio Speciale ai Fast Animals & Slow Kids con la seguente motivazione: “Se si dice Fast Animals and Slow Kids si dice musica suonata, sudore, stage diving, rabbia, felicità. Grazie a una bella e lunga gavetta Aimone Romizi, Alessio Mingoli, Jacopo Gigliotti e Alessandro Guercini sono passati dal suonare in piccoli locali al calcare palchi sempre più importanti, ma sempre senza mai rinnegare la loro attitudine delle origini. Contemporaneamente, la loro musica ha seguito una decisa evoluzione: dai tormenti e dalle inquietudini dei primi frenetici lavori si è passati a riflessioni e sonorità più morbide e controllate per raccontarsi e raccontare la loro generazione. Il loro sesto e più recente album, È già domani (settembre 2021), è il risultato di una maturità sempre più completa e definita, che pone i Fast Animals and Slow Kids tra le realtà più rilevanti della musica italiana.”

Altro premio speciale, per la intensa attività dal vivo della scorsa estate a Max Pezzali che, salito sul palco per ritirarlo, ha ringraziato dicendo fra l’altro: “43 date in giro per l’Italia mi hanno permesso di tornare a rivedere tante persone. Cerchiamo di mantenere aperta la relazione con le persone”.

La SIAE, partner ufficiale della manifestazione, ricordando che nel 2021 è mancato Franco Battiato, ha voluto assegnare un premio a Giovanni Caccamo, artista siciliano che ne ha saputo seguire le orme. Questa la motivazione: “Per essere stato capace di onorare l’eredità di Franco Battiato, suo mentore, dando nuova linfa alla canzone d’autore grazie a un infaticabile lavoro di ricerca che lo ha portato a collaborare con artisti del calibro di Patti Smith e Willem Dafoe, ridefinendo nel suo ultimo album i canoni dei linguaggi, tenendo come stella polare quello che ogni artista – musicale, letterario, cinematografico o visuale – dovrebbe non dimenticare mai: il peso della parola”.

NUOVOIMAIE, la collecting che gestisce i diritti connessi degli artisti interpreti o esecutori,  ha voluto “accendere il riflettore” sulla categoria dei produttori, premiando Chris Nolan e Dardust. Al momento della consegna del premio Dardust ha dichiarato: “La musica può fare molto anche in tempi difficili come questo, può comunicare emozioni e lanciare messaggi”, dal canto suo Chris Nolan ha aggiunto, “E questo è anche il motivo per cui noi facciamo musica”.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome