Giusy Ferreri, in attesa del poker la storia delle sue prime tre partecipazioni a Sanremo

0
Giusy Ferreri

Quella di quest’anno sarà la quarta partecipazione di Giusy Ferreri al Festival di Sanremo. La cantante siciliana, negli ultimi anni spesso ai vertici delle classifiche con autentici tormentoni, cala dunque il poker, nella speranza che il palco dell’Ariston sia per lei il trampolino di lancio per un nuovo successo discografico.

Reduce da X Factor e da singoli azzeccati come Non ti scordar mai di me, Novembre e la cover di Ma il cielo è sempre più blu, Giusy Ferreri approda per la prima volta a Sanremo nel 2011, Festival condotto da Gianni Morandi e vinto da Roberto Vecchioni. La sua Il mare immenso, scritta dalla stessa Giusy Ferreri con Bungaro e Max Calò, si piazza decima, raggiunge la sesta posizione nella classifica dei singoli e l’estate successiva vince anche il Premio Lunezia nella categoria Sanremo.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Il ritorno di Giusy Ferreri al Festival è datato 2014. L’edizione, condotta da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, presenta un regolamento atipico; i cantanti portano infatti due canzoni: una viene eliminata e l’altra passa in finale. Il pezzo eliminato è L’amore possiede il bene, firmato da Roberto Casalino e Niccolò Verrienti.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Giusy Ferreri arriva invece in finale con Ti porto a cena con me, scritta da Roberto Casalino e Dardust. In classifica si piazza nona (vince Arisa con Controvento) ed anche il riscontro commerciale non è esaltante. Peccato, perché la ballata non è affatto male e avrebbe probabilmente meritato maggior successo.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Dopo il boom di Roma-Bangkok, Giusy Ferreri torna a Sanremo nel 2017 con Fa talmente male, brano scritto per lei da Roberto Casalino, Takagi, Ketra e Paolo Catalano. Il Festival, presentato da Carlo Conti, viene vinto da Francesco Gabbani, mentre Giusy non è fortunata e la sua canzone (ingiustamente), dopo un primo ripescaggio, non arriva in finale.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Nel 2018 Giusy Ferreri torna al Festival, ma come ospite, per cantare Il segreto del tempo insieme a Roby Facchinetti e Riccardo Fogli. Poi, in estate, è baciata dall’incredibile successo di Amore e capoeira. Ed ora, per lei. è arrivato il momento di una nuova partecipazione in gara a Sanremo. La canzone si intitola Miele e porta firme prestigiose: Federica Abbate, Takagi, Ketra e Davide Petrella. Sarà il brano della sua consacrazione anche al Festival?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome