Sanremo 2022: l’ordine di uscita della serata finale

0

Ci siamo! Dopo quattro serate stasera la finale del Festival di Sanremo ci consegnerà il vincitore della 72° edizione. Saranno Mahmood e Blanco a trionfare con Brividi dopo essere stati sempre in testa nelle classifiche?
Riuscirà l’altra favorita Elisa a rimontare?
O magari Gianni Morandi riuscirò a sfruttare l’onda lunga della vittoria nella serata di ieri, dedicata alle cover?
O forse chissà, ci potrebbe essere qualche outsider forte dei voti del televoto, come Sangiovanni.

Tra poche ore tutti i nostri dubbi saranno dissipati, nel frattempo è stato appena comunicato l’ordine di uscita degli artisti per la serata finale del Festival.

Eccolo qui:
1. Matteo Romano
2. Giusy Ferreri
3. Rkomi
4. Iva Zanicchi
5. Aka 7even
6. Massimo Ranieri
7. Noemi
8. Fabrizio Moro
9. Dargen D’Amico
10. Elisa
11. Irama
12. Michele Bravi
13. La Rappresentante di Lista
14. Emma
15. Mahmood & Blanco
16. Highsnob & Hu
17. Sangiovanni
18. Gianni Morandi
19. Ditonellapiaga e Rettore
20. Yuman
21. Achille Lauro
22. Ana Mena
23. Tananai
24. Giovanni Truppi
25. Le vibrazioni

Ospiti della serata saranno:
– la banda della Guardia di Finanza che eseguirà l’inno di Mameli in apertura
– le farfalle azzurre della ginnastica ritmica
Marco Mengoni

Ci saranno inoltre un omaggio a Lucio Dalla e uno a Raffaella Carrà.

Stando alla scaletta divulgata alla stampa dalla Rai, la proclamazione del vincitore dovrebbe avvenire intorno alle due meno un quarto.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome