Academy Awards 2022, tutte le nomination per film e protagonisti

0
Academy Awards

Sono state appena annunciate le candidature per la 94.ma edizione degli Academy Awards, il più prestigioso riconoscimento assegnato ai titoli, agli attori e alle professionalità tecniche dei vari comparti che concorrono alla realizzazione di un film.

A elencare gli artisti e le pellicole in gara per la conquista dell’Oscar sono stati Leslie Jordan, tra i protagonisti di diverse serie di successo e già vincitore di un Emmy, e Tracee Ellis Ross, attrice (per il suo ruolo in Black-ish ha ricevuto un Golden Globe) e produttrice.

A guidare la classifica per numero di nomination è The power of the dog, diretto da Jane Campion, con ben 12; segue Dune, il kolossal di Denis Villeneuve, con dieci, mentre Belfast di Kenneth Branagh e West Side Story, rilettura firmata dal maestro Steven Spielberg del classico del 1961, ne conquistano sette. Intanto, a otto anni dalla vittoria con La grande bellezza, con È stata la mano di Dio Paolo Sorrentino tornerà a concorrere per l’Oscar riservato al miglior film internazionale.

I CANDIDATI CATEGORIA PER CATEGORIA

BEST PICTURE
Belfast
CODA
Don’t look up
Drive my car
Dune
King Richard
Licorice pizza
Nightmare alley
The power of the dog
West Side Story

DIRECTING
Paul Thomas Anderson (Licorice pizza)
Kenneth Branagh (Belfast)
Jane Campion (The power of the dog)
Steven Spielberg (West Side Story)
Ryûsuke Hamaguchi (Drive my car)

ACTOR IN A LEADING ROLE
Javier Bardem (Being the Ricardos)
Benedict Cumberbatch (The power of the dog)
Andrew Garfield (Tick, tick … boom!)
Will Smith (King Richard)
Denzel Washington (The tragedy of Macbeth)

ACTRESS IN A LEADING ROLE
Jessica Chastain (The eyes of Tammy Faye)
Olivia Colman (The lost daughter)
Penélope Cruz (Parallel mothers)
Nicole Kidman (Being the Ricardos)
Kristen Stewart (Spencer)

ACTOR IN A SUPPORTING ROLE
Ciaran Hinds (Belfast)
Troy Kotsur (CODA)
Jesse Plemons (The power of the dog)
J.K. Simmons (Being the Ricardos)
Kodi Smit-McPhee (The power of the dog)

ACTRESS IN A SUPPORTING ROLE
Jessie Buckley (The lost daughter)
Ariana DeBose (West Side Story)
Judi Dench (Belfast)
Kirsten Dunst (The power of the dog)
Aunjanue Ellis (King Richard)

WRITING (ADAPTED SCREENPLAY)
CODA (Sian Heder)
Drive my car (Ryusuke Hamaguchi & Takamasa Oe)
Dune (Eric Roth, Jon Spaihts & Denis Villeneuve)
The lost daughter (Maggie Gyllenhaal)
The power of the dog (Jane Campion)

WRITING (ORIGINAL SCREENPLAY)
Belfast (Kenneth Branagh)
Don’t look up (Adam McKay & David Sirota)
Licorice pizza (Paul Thomas Anderson)
King Richard (Zach Baylin)
The worst person in the world (Eskil Vogt & Joachim Trier)

ANIMATED SHORT FILM
Affairs of the art
Bestia
Boxballet
Robin Robin
The windshield wiper

LIVE ACTION SHORT FILM
Ala Kachuu — Take and run
The dress
The long goodbye
On my mind
Please hold

MUSIC (ORIGINAL SONG)
Be alive — Beyoncé Knowles-Carter & Darius Scott (King Richard)
Dos oruguitas — Lin-Manuel Miranda (Encanto)
Down to joy — Van Morrison (Belfast)
No time to die — Billie Eilish & Finneas O’Connell (No time to die)
Somehow you do — Diane Warren (Four good days)

MUSIC (ORIGINAL SCORE)
Don’t look up (Nicholas Britell)
Dune (Hans Zimmer)
Encanto (Germaine Franco)
Parallel mothers (Alberto Iglesias)
The power of the dog (Jonny Greenwood)

SOUND
Belfast
Dune
No time to die
The power of the dog
West side story

ANIMATED FEATURE FILM
Encanto
Flee
Luca
The Mitchells vs. The Machines
Raya and the last dragon

INTERNATIONAL FEATURE FILM
Drive my car (Japan)
Flee (Denmark)
The hand of God (Italy)
Lunana: A yak in the classroom (Bhutan)
The worst person in the world (Norway)

DOCUMENTARY FEATURE
Ascension
Attica
Flee
Summer of soul
Writing with fire

DOCUMENTARY SHORT SUBJECT
Audible
Lead me home
The queen of basketball
Three songs for Benazir
When we were bullies

FILM EDITING
Don’t look up (Hank Corwin)
Dune (Joe Walker)
King Richard (Pamela Martin)
Tick, tick… boom! (Myron Kerstein & Andrew Weisblum)
The power of the dog (Peter Sciberras)

CINEMATOGRAPHY
Dune (Greig Fraser)
Nightmare alley (Dan Lausten)
The power of the dog (Ari Wegner)
The tragedy of Macbeth (Bruno Delbonnel)
West Side Story (Janusz Kaminski)

COSTUME DESIGN
Cruella (Jenny Beavan)
Cyrano (Massimo Cantini Parrini)
Dune (Jacqueline West)
Nightmare alley (Luis Sequeira)
West Side Story (Paul Tazewell)

MAKEUP AND HAIRSTYLING
The eyes of Tammy Faye
House of Gucci
Coming 2 America
Cruella
Dune

PRODUCTION DESIGN
Dune (Zsuzsanna Sipos & Patrice Vermette)
Nightmare alley (Tamara Deverell & Shane Vieau)
The power of the dog (Grant Major & Amber Richards)
The tragedy of Macbeth (Stefan Dechant & Nancy Haigh)
West Side Story (Rena DeAngelo & Adam Stockhausen)

VISUAL EFFECTS
Dune
Free guy
Shang-Chi and the legend of the ten rings
No time to die
Spider-Man: no way home

Lo scorso 24 giugno sono stati poi annunciati i vincitori degli Oscar onorari, i Governors Awards, assegnati a chi si è distinto per il suo straordinario contributo alla Storia del Cinema, o per l’impegno civile che ha contrassegnato le sue scelte professionali. Le statuette verranno consegnate in una cerimonia la cui data non è stata ancora fissata.

Honorary Academy Awards

Samuel L. Jackson
Elaine May
Liv Ulmann

Jean Hersholt Humanitarian Award

Danny Glover

La 94.ma edizione degli Academy Awards andrà in scena domenica 27 marzo al Dolby Theatre di Hollywood, e verrà trasmessa dalla ABC in più di 20 paesi in tutto il mondo. Dopo ben tre anni di “autogestione” da parte degli artisti (l’ultimo conduttore propriamente detto fu Jimmy Kimmel nel 2018), come confermato dalla produzione del Premio,  il 2022 vedrà il ritorno di un host ufficiale, ma al momento alle tante speculazioni sul nome del prescelto non sono seguite conferme di alcun genere. Non resta che attendere.

QUESTO è il sito ufficiale degli Academy Awards, con tutti gli aggiornamenti relativi alla cerimonia. 

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Classe ’83, nerd orgogliosa e convinta, sono laureata con lode in ingegneria dei sogni rumorosi ed eccessivi, ma con specializzazione in realismologia e contatto col suolo. Scrivo di spettacolo da sempre, in italiano e in inglese, e da sempre cerco di capirne un po’ di più della vita e i suoi arzigogoli guardandola attraverso il prisma delle creazioni artistiche di chi ha uno straordinario talento nel raccontarla con sincerità, poesia e autentica passione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome