Tosca, il “Morabeza in teatro World Tour” con il quale girerà il mondo

0
Tosca
© Giovanni Canitano

Morabeza in teatro World Tour è il titolo della tournée internazionale con la quale Tosca sta presentando l’omonimo e fortunato suo ultimo album, valsole nel 2020 due Targhe Tenco: miglior interprete di canzoni e migliore canzone per Ho amato tutto. Quest’ultima si è classificata al sesto posto al Festival di Sanremo 2020, portando l’artista romana a conquistare anche il Premio Giancarlo Bigazzi per la migliore composizione musicale, il Premio Sergio Endrigo per la migliore interpretazione e il Premio Nilla Pizzi alla miglior canzone e interpretazione.

Il lungo tour, che è partito da Napoli il 30 ottobre 2021 e che terminerà a dicembre 2022, vedrà Tosca tornare a esibirsi da domani, 12 febbraio, in alcuni dei più importanti teatri in Italia e nel mondo. In concomitanza, infatti, con l’uscita della versione spagnola, francese e brasiliana di Ho amato tutto, rispettivamente adattata da Sílvia Pérez Cruz, Awa Ly e Adriana Calcanhotto, nonché col lancio del disco Morabeza sul mercato brasiliano e portoghese per la Biscoito Fino, Tosca sarà impegnata in una serie di date in Europa arrivando poi a toccare Dubai, Abu Dhabi, Alger, Oran, Istanbul e, oltreoceano, Brasile, Uruguay, Paraguay, Perù e Stati Uniti.

Cantante e ricercatrice musicale da sempre affascinata dalle musiche del mondo, tra le voci più belle e versatili del panorama italiano e estero, oltre a un’impeccabile padronanza tecnica Tosca ha in sé grandissima eleganza e intensa forza creativa, e Morabeza in teatro World Tour, un melting pot intimo, raffinato e allo stesso tempo popolare, ne è appunto il riassunto: Tosca conduce infatti il pubblico nelle atmosfere di colore e di calore di un immaginario salotto sudamericano, e attraverso un dialogo continuo con i musicisti, interpreta dal vivo i brani dell’album ma non solo, spingendosi anche oltre i confini della sua ricerca musicale.

Se infatti Morabeza è già una colorata giostra poliglotta che celebra l’intreccio e la contaminazione fra i popoli, un ponte fra la radice italiana e le musiche d’altrove, in particolare francese, brasiliana, portoghese e tunisina, sul palco Tosca allarga ancora di più le zone della sua esplorazione fino ad abbracciare nuovi mondi sonori di un’ancor più vasta zona del nord dell’Africa, e facendo visita al repertorio recente e meno recente di quell’area musicale latina compresa tra il Centro e il Sud dell’America.

La tessitura del concerto ha un filo conduttore cucito da Massimo Venturiello, che cura anche la messa in scena sulle parole tratte dal Canto alla durata di Peter Handke. Sulla scena, ideata da Alessandro Chiti, Tosca è affiancata da Giovanna Famulari a violoncello, pianoforte e voce, Massimo De Lorenzi alla chitarra, Elisabetta Pasquale a contrabbasso e voce, Luca Scorziello a batteria e percussioni, Fabia Salvucci a percussioni e voce. La direzione musicale è di Joe Barbieri.

I concerti si svolgeranno nel pieno rispetto delle linee guida e dei protocolli atti a prevenire la diffusione del contagio da Covid-19.

LE DATE del MORABEZA WORLD TOUR

Tosca
© Riccardo Ghilardi

12.02 | Dubai, UAE, Dubai Millennium Amphitheatre

14.02 | Abu Dhabi, UAE, Auditorium Sorbonne Université

19.03 | Alger, DZ Théâtre National Algérien

21.03 | Oran, DZ, Theâtre Régional d’Oran

30.03 | Perugia, Teatro Morlacchi

31.03 | Bologna, Teatro Duse

02.04 | Lecce, Teatro Apollo

03.04 | Molfetta (BA), Auditorium Regina Pacis

06.04 | Empoli, Teatro Excelsior

09.04 | Follonica, Teatro Fonderia Leopolda

21.04 | Udine, Teatro Palamostre

22.04 | Mestre, Teatro Corso

26.04 | Barcelona, ES, Jamboree Jazz

27.04 | Madrid, ES, Café Berlín

03.05 | Paris, FR, Istituto Italiano di Cultura ConversaConcerto

10.05 | Lisboa, PT, Teatro da Trindade

20.05 | Paris, FR, Pan Piper

QUESTO è il sito ufficiale di Tosca, al quale vi rimandiamo per ulteriori informazioni.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Classe ’83, nerd orgogliosa e convinta, sono laureata con lode in ingegneria dei sogni rumorosi ed eccessivi, ma con specializzazione in realismologia e contatto col suolo. Scrivo di spettacolo da sempre, in italiano e in inglese, e da sempre cerco di capirne un po’ di più della vita e i suoi arzigogoli guardandola attraverso il prisma delle creazioni artistiche di chi ha uno straordinario talento nel raccontarla con sincerità, poesia e autentica passione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome