Charles Chaplin, il genio della libertà- rassegna cinematografica

Dal 22 febbraio al 20 marzo 2022 alla Cineteca Milano Meet una corposa retrospettiva dedicata al maestro del cinema internazionale

0
Il monello

Sarà presentato anche il documentario Charlie Chaplin, le génie de la liberté

Il 18 gennaio 1913 un omino dai profondi occhi neri e dal sorriso esitante scende dal lungo tram che collega Los Angeles, attraverso l’Hollywood Boulevard, con questa località in piena espansione. Il suo nome è Charles Spencer Chaplin. Il giovanotto, dotato di una straordinaria pantomima, era giunto in America per una tournèe e poi scoperto da un funzionario della compagnia Keystone in un teatro di varietà. È qui che inizia la leggenda del “poeta che ha illuminato il mondo”, il cui cinema è popolato da diseredati, vagabondi e beoni; ritratti di vita vera da lui vissuta nei quartieri più poveri di Londra. La rassegna, oltre a proporre i lungometraggi in edizione restaurata realizzati da Chaplin e che hanno segnato la storia del cinema internazionale,  presenta l’imperdibile Il monello del 1921(domenica 6 marzo ore 17,30), arricchito dall’accompagnamento musicale live di Francesca Badalini. Nel ciclo saranno proiettati anche i cortometraggi realizzati per la Mutual Film Corporation dal 1916 al 1917, dodici comiche brillanti e irresistibili e il documentario Charlie Chaplin, le génie de la liberté, diretto da François Aymé e Yves Jeuland, presentato al Festival del Cinema Ritrovato di Bologna. Un’opera costituita da materiali d’archivio commentati dalla voce fuori campo di Mathieu Amalric.

 

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome