Una giornata in Fonoprint per parlare di Lucio Dalla

0
Lucio Dalla

In questi giorni gli omaggi a Lucio Dalla si susseguono a ritmo incalzante. Uno si svolgerà proprio il giorno in cui avrebbe compiuto gli anni nella “sua” Bologna, all’interno degli studi di registrazione Fonoprint, che sono stati per molti anni la “casa” artistica di Lucio Dalla, che ne era anche socio. Qui ha registrato alcune delle canzoni “classiche” della sua vastissima discografia, qui hanno registrato tanti artisti che lui ha scoperto.

Un legame durato parecchi anni, che non si è mai interrotto e che ha spinto Fonoprint a organizzare una giornata per ricordarlo. Tra appuntamenti informali che si susseguiranno nella giornata del 4 marzo, proprio all’interno dello studio di registrazione, tra il mixer e le macchine dove nascevano i suoi capolavori. Insieme a persone che, come recita il sottotitolo Lucio visto da vicino, lo hanno conosciuto bene. Lontano dai riflettori, ma capaci di una relazione che è stata insieme umana e professionale, persone che lo hanno accompagnato nella sua carriera con diverse funzioni. Sarà un pomeriggio “intimo” di racconti personali, di storie di concerti, di creazione delle canzoni, di lunghi viaggi per i tanti tour. Le conversazioni saranno sempre accompagnate dall’ascolto di una selezione di suoi brani registrati in Fonoprint.

Il primo appuntamento (alle ore 15) sarà con Bruno Sconocchia, manager di Lucio Dalla, per il quale si occupava della produzione di molti dischi e dell’organizzazione dei suoi tour.

Il secondo (alle ore 16,30)  con Tobia Righi, l’amico di sempre, il primo manager, il confidente, la persona con la quale Dalla ha percorso gran parte della sua carriera sin dagli esordi. Insieme a lui Mauro Malavasi, il produttore per eccellenza, l’uomo dietro il suono di alcuni suoi capolavori.

Il terzo (alle ore 18) sarà con Maurizio Biancani, altro socio di Fonoprint, uno degli ingegneri del suono più conosciuti in Italia, che ha lavorato su tanti dischi di Dalla e tour di grande successo. Con lui ci sarà Giovanni Pezzoli, batterista e fondatore degli Stadio che ha suonato in album come Automobili e Come è profondo il mare.

Gli incontri sono a cura di Paola Cevenini e di Pierfrancesco Pacoda.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome