Cyrano

L'opera di Rostand in versione inclusiva e color-blind casting

0

Cyrano
di Joe Wright
con Peter Dinklage, Haley Bennett, Kelvin Harrison Jr.

Il Cyrano di Rostand era un poeta, spadaccino, innamorato e attaccabriga, invincibile nei duelli e infelice per via della lunghezza del suo naso. Il “diverso” amava Roxanne, a cui piaceva Christian, bello di lineamenti ma incapace di scrivere o dire una frase d’amore. Cyrano il “brutto” metteva le parole per il bel Christian e Christian metteva la presenza. Un amore disperato per interposta persona. Che Roxanne dovesse aspettare l’ultimo giorno di vita di Cyrano per capirlo, era poeticamente bello ma non deponeva bene per la figura femminile. In questo Cyrano rivisitato secondo le norme del politicamente corretto, dell’inclusione e del color-blind casting Roxanne (Haley Bennett) è molto più consapevole e autonoma, Cyrano è l’attore Peter Dinklage e Christian  è l’attore afroamericano Kelvin Harrison (è un obbligo per andare agli Oscar ma sul lungo termine creerà una generazione che non avrà chiari i riferimenti storici). La sceneggiatrice Schmidt (autrice e regista della versione teatrale) è la moglie di Dinklage nella vita. La Haley è la moglie del regista Wright. Le musiche sono piuttosto belle (è un musical) e quando nei momenti chiave si mettono a cantare non viene voglia di uscire.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome