Gianna Nannini porta a Padova il suo “In teatro tour” (racconto e scaletta)

0
gianna nannini
foto Silvia Saponaro

Dopo i rinvii dovuti alla pandemia da Covid-19, è finalmente partito da qualche giorno il tour In teatro di Gianna Nannini, che ieri sera ha fatto tappa al Gran Teatro Geox di Padova.
Circa 2.400 spettatori per un concerto che i fan della rocker senese hanno atteso per mesi, e che ha visto anche lo spostamento di 60 km della location (originariamente era il PalaVerde di Treviso), ma a cui non hanno comunque voluto mancare, riempiendo in ogni ordine di posto  la struttura patavina.

Alle 21.10 il via: Gianna Nannini sale sul palco in completo rosso e camicia bianca, accompagnata da quella che lei stessa ha definito LABAND: Davide Tagliapietra alla direzione musicale e alle chitarre, Christian Riganò alle tastiere, Steve Barney alla batteria e Milton McDonald alle chitarre. Una formazione leggermente “ristretta” rispetto alle big band degli ultimi tour.

Dopo l’apertura dedicata a brani più recenti, come La differenza, che dà il titolo all’ultimo album di inediti, seguita da Motivo e Fenomenale, parte un vero e proprio greatest hits che proseguirà ininterrotto per un’ora e quaranta di concerto e che alla fine conterà in scaletta (che trovate in fondo all’articolo) 22 brani.
Da Profumo a Fotoromanza, da Sei nell’anima a Bello e impossibile passando per Amandoti e Latin lover, ci sono letteralmente tutti i grandi successi della carriera ultratrentennale di Gianna Nannini.
C’è posto anche per un “regalo” inaspettato al pubblico al momento dei bis: in una inedita versione voce e chitarra acustica, Gianna esegue You’ve Got a Friend di Carole King, raccontando come fosse una delle prime canzoni in assoluto ad aver imparato a suonare al pianoforte, all’età di 15 anni.

Gianna aveva voglia di tornare a suonare dal vivo ed anche ieri sera l’ha dimostrato, regalando come ogni volta al pubblico tutta la sua grinta ed energia.
Energia totalmente ricambiata e restituita, in uno scambio quasi catartico e liberatorio, dopo due anni di pandemia, e che ha portato la platea a scatenarsi su brani come America, Io, Bello e impossibile.
La rocker, inoltre, ha più volte ringraziato i presenti per la pazienza dimostrata nell’aspettare il concerto, conservando i biglietti acquistati per mesi e mesi nell’attesa di questa serata di liberazione e ripartenza.

L’unico neo (o particolarità, se vogliamo) che possiamo trovare in un ottimo live è dovuto dalla formazione sul palco, e parliamo dell’assenza di un bassista: a parte tre canzoni in cui lo strumento viene suonato da Tagliapietra, nel resto del concerto le parti di basso sono pre-registrate e fanno parte del pacchetto di “sequenze” che accompagnano i brani.
Ovviamente la stragrande maggioranza del pubblico potrebbe anche non notare la cosa, se non a livello visivo, ma è una scelta quantomeno curiosa per un’artista che ha sempre avuto molti musicisti sul palco e che ha fatto della chimica sul palco e della potenza di suono della band il suo punto di forza.

Queste prime date di In teatro tour sono state un ottimo riscaldamento prima di partire, la prossima settimana, per la prima parte del tour europeo (Londra, Parigi, Lussemburgo, Bruxelles, Ginevra), a cui farà seguito il rientro in Italia per la seconda parte del tour teatrale, che culminerà nella grande festa dello Stadio Franchi di Firenze del 28 maggio.

Queste le prossime date di In Teatro Tour 2022

8 maggio – Torino, Teatro Colosseo (sono validi i biglietti del 28 novembre 2021 al Pala Alpitour di Torino)
9 maggio – Torino, Teatro Colosseo (sono validi i biglietti del 28 novembre 2021 al Pala Alpitour di Torino)
10 maggio – Bologna, Europauditorium (sono validi i biglietti del 31 marzo 2022 all’Europauditorium)
13 maggio – Milano, Teatro degli Arcimboldi (sono validi i biglietti del 27 novembre 2021 al Mediolanum Forum di Assago, Milano)
14 maggio – Milano, Teatro degli Arcimboldi (sono validi i biglietti del 27 novembre 2021 al Mediolanum Forum di Assago, Milano)
16 maggio – Napoli, Teatro Augusteo (sono validi i biglietti del 14 marzo 2022 al Teatro Augusteo e del 19 novembre 2021 al Pala Partenope di Napoli)
18 maggio – Bari, Teatro Team (sono validi i biglietti del 19 marzo 2022 al Teatro Team e del 16 novembre 2021 al Pala Florio di Bari)
20 maggio – Catania, Teatro Metropolitan (sono validi i biglietti del 17 marzo 2022 al Teatro Metropolitan e del 13 novembre 2021 al Pala Catania di Catania)

22 novembre – Trieste, Teatro Rossetti (sono validi i biglietti del 28 marzo 2022 al Teatro Rossetti)
25 novembre – Brescia, Teatro Dis_Play (sono validi i biglietti del 26 marzo 2022 al Teatro Dis_Play)
26 novembre – Mantova, Grana Padano theatre (sono validi i biglietti del 25 marzo 2022 al Grana Padano Theatre)
28 novembre – Genova, Teatro Carlo Felice (sono validi i biglietti dell’1 marzo 2022)

Questa la scaletta del concerto

1. La differenza
2. Motivo
3. Fenomenale
4. Profumo
5. Ragazzo dell’Europa
6. Scandalo
7. Ogni tanto
8. Notti senza cuore
9. I maschi
10. Vieni ragazzo
11. Amandoti
12. Sei nell’anima
13. Io
14. Fotoromanza
15. America
16. Latin lover
17. Hey bionda
18. Bello e impossibile

19. Una luce
20. You’ve Got a Friend (Carole King cover)
21. Meravigliosa creatura
22. La fine del mondo

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome