L’onda lunga Storia Extra- Ordinaria di un’Associazione, un film di Francesco Ranieri Martinotti

Martedì 26 aprile 2022 alle ore 21.00 al Cinema Palestrina di Milano la proiezione speciale in occasione dei 70 anni dell’ANAC

2
L'onda lunga Storia extra-ordinaria di un'associazione

Sarà presente in sala il regista Francesco Ranieri Martinotti

Il documentario, ripercorre, in 70 anni di vita, le battaglie per le politiche sul cinema, ma anche per l’impegno civile e la cultura italiana, dell’Associazione Nazionale Autori Cinematografici – fondata nel 1952 da Zavattini, Amidei, Rossellini e numerosi altri. Tra coloro che ne fecero parte vi sono personalità come De Sica, Pasolini, Damiani, Scola, Age, Scarpelli, Rosi, Cecchi d’Amico, i quali, prima di essere autori di cinema, erano grandi intellettuali. Attraverso le interviste inedite a Lizzani, Gregoretti, Maselli, Montaldo, Bellocchio, Wertmüller, Gamba, Cavani (provenienti dai repertori dell’Archivio Luce e Aamod e dall’archivio dell’Anac), si ripercorrono le tappe di questa straordinaria storia della seconda metà del Novecento italiano. Il film è prodotto da Capetown e Luce Cinecittà in collaborazione con Rai Cinema e con l’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico e l’Archivio Storico Anac- Associazione Nazionale Autori Cinematografici. Alla fine della proiezione Francesco Ranieri Martinotti aprirà una discussione e una riflessione sul presente e il futuro del cinema partendo proprio dalla storia dell’Anac, una delle prime associazioni europee degli autori e tassello per la storia dell’Italia del dopoguerra, protagonista di importanti battaglie per il cinema indipendente e d’autore italiano.

 

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome