Howard Hawks, maestro del cinema americano in 5 film

Dal 2 all’8 maggio 2022 al cinema Quattro Fontane via Quattro Fontane, Roma, l’omaggio ad uno dei più famosi della grande Hollywood

0
La signora del venerdì

Nella rassegna XX Secolo. L’invenzione più bella a cura della Cineteca Nazionale

Riscoperto negli anni Cinquanta dai critici cinematografici francesi della rivista Cahiers du Cinéma, che lo considerano insieme a Orson Welles, Douglas Sirk, Nicholas Ray e Alfred Hitchcock, uno degli autori più importanti del cinema americano, Howard Hawks si è sempre distinto per la sua versatilità che gli ha permesso di spaziare nella commedia brillante, nel western, nel gangster movie, nel genere bellico e di avventura. Nato il 30 maggio 1896 nello Stato dell’Indiana da famiglia benestante, dopo aver frequentato l’Università di Pasadena in California e la Cornell University di New York, si laurea in ingegneria. Nel 1917 è ufficiale dell’aviazione in Europa durante la prima guerra mondiale. Entra poi nel mondo del cinema, prima come sceneggiatore e poi come regista nel periodo del muto. Nel 1932 dirige Scarface (in cartellone domenica 8 maggio ore 11.00), ricostruzione della carriera criminale di Al Capone negli anni ’20 e ’30, film che ottiene un grande di pubblico e di critica anche per la modernità nell’uso della cinepresa. Nel ’40 firma La signora del venerdì (lunedì 2 alle ore 20.00 e mercoledì 4 alle ore 18.00), commedia brillante con Cary Grant nel ruolo di Walter Burns, direttore di giornale che riesce a riportare nella sua redazione l’ex moglie Hildy Johnson (Rosalind Russell), cronista di grande professionalità, fidanzata con un altro uomo. Presto i due ex coniugi scopriranno di amarsi ancora. Del ’52 è sempre Cary Grant protagonista di Il magnifico scherzo (martedì 3 maggio ore 18.00) con Ginger Rogers e con la sceneggiatura di Ben Hecht, Charles Lederer e L.A.L. Diamond.  Il ricercatore Barnaby Fulton scopre per caso il siero della giovinezza, che per errore viene mescolato all’acqua potabile. Lo scienziato e sua moglie regrediscono allo stato infantile. L’anno dopo Hawks gira Gli uomini preferiscono le bionde (lunedì 2 ore 18.oo e martedì 3 ore 20.00), da un romanzo della scrittrice e sceneggiatrice Anita Loos, con Jane Russell, Marilyn Monroe e Charles Coburn, altro grandissimo successo che trasforma in star le due attrici. Del 1959 è il celebre Un dollaro d’onore (mercoledì 4 maggio ore 20.00), uno dei film western più famosi della storia di Hollywood, interpretato da John Wayne, Dean Martin, Walter Brennan e Angie Dickinson e con l’indimenticabile musica composta da Dimitri Tiomkin.  Howard Hawks muore il 26 dicembre 19677 a Palm Springs in un incidente motociclistico.

 

 

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome