Weekend al cinema, con “Esterno notte” Bellocchio torna a raccontare Aldo Moro

0
Esterno notte

Il weekend porta nelle sale italiane diversi nuovi interessanti lavori. La copertina è però tutta per l’ultimo film di un grande regista italiano.

Esterno notte di Marco Bellocchio vede il regista emiliano cimentarsi nuovamente con il sequestro Moro, tema che lo stesso aveva già trattato (sia pure in un’altra chiave) nel 2003 con Buongiorno, notte. In questa occasione Bellocchio ha pensato ad una serie televisiva, che sarà trasmessa in sei puntate il prossimo autunno dalla Rai. La stessa serie è stata divisa in due film: quella ora nelle sale è la prima parte, la seconda approderà al cinema dal 9 giugno. L’opera è stata presentata in anteprima al Festival di Cannes. Gli attori principali sono Fabrizio Gifuni, Margherita Buy e Toni Servillo.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

American Night di Alessio Della Valle è un thriller che ha per protagonisti un mercante d’arte e un boss mafioso che sogna di diventare un grande pittore. I due si incontrano a seguito del furto di un celebre quadro di Andy Warhol e gli eventi successivi sconvolgeranno le loro esistenze. Il film è stato presentato in anteprima nel corso della Mostra di Venezia dello scorso anno, i protagonisti sono Jonathan Rhys Meyers ed Emile Hirsch.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Koza Nostra di Giovanni Dota è una commedia che ha per protagonista una donna ucraina che si reca in Sicilia a trovare la figlia, da poco diventata mamma. Successivamente diventa la governante di un capo clan, senza però conoscere la vera natura degli affari dell’uomo. Tutto si complicherà, ovviamente, quando scoprirà la reale identità del suo datore di lavoro.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Gagarine – Proteggi ciò che ami di Fanny Liatard e Jérémy Trouilh è un film francese che racconta la storia di un giovane che si batte per salvare dalla demolizione il complesso residenziale nel quale è cresciuto, alla periferia di Parigi. E nel mentre sogna di diventare un giorno un cosmonauta.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Adorazione di Fabrice Du Welz è incentrato sul rapporto tra un ragazzino che vive a due passi dalla clinica psichiatrica dove lavora la mamma ed una giovane paziente della clinica stessa. Lui si prende una cotta e lei lo convince ad aiutarla a fuggire. Durante il viaggio il ragazzo capirà però presto di essere in pericolo.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Due Donne al di là della legge di Raffaele Schettino è ambientato in un paesino dell’Italia meridionale, negli anni ’20 del secolo scorso. Il protagonista è un uomo felicemente sposato, che però si innamora di una donna emigrata dalla Corsica. Nascerà così un inatteso legame a tre, accettato dalla due donne, e poco alla volta anche da tutto il paese.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome