Bruce Springsteen: da Barcellona a Monza per tornare a vivere!

0

Lo avevo scritto questa notte, e il risveglio non poteva essere più lieto! Bruce Springsteen annuncia dal suo sito ufficiale il ritorno alla musica live, alla E Street Band, alla vita per tutti gli irrimediabilmente pazzi come noi che abbiamo atteso la notizia contando ogni singolo minuto. È bastato un post su Instagram, una scarna e sintetica foto in bianco e nero con una data ben stampata in evidenza per scatenare l’ansia frenetica su dove suonerà, quando ricomincerà, quando arriverà in Italia, quando metteranno in vendita i biglietti.
Ecco, il 24 maggio  è arrivato e anche – a quanto pare – le date del suo nuovo tour mondiale. Si parte da Barcellona il 28 aprile del 2023 e si chiude (almeno per quel che riguarda l’Europa) il 25 luglio a Monza all’Autodromo Nazionale. In Italia arriverà prima in realtà, il 18 maggio a Ferrara (Parco Urbano Giorgio Bassani) e il 21 sarà al Circo Massimo a Roma. In mezzo ci saranno due tappe a Dublino (5 e 7 maggio), Parigi (13 maggio  a La Defense Arena), Amsterdam, Landgraf, Zurigo, Dusseldorf, Goteborg, Oslo, Copenhagen, Amburgo, Vienna e Monaco di Baviera.

E’ la prima grande bella notizia da più di due anni a questa parte. Dopo la pandemia, il lockdown, le lacrime, le nevrosi, i green pass, i lavori persi, gli amici andati,  e le occasioni che non torneranno mai più, la guerra tra Russia e Ucraina, Bruce ancora una volta ci regala la gioia del sogno, del rock e della vita. Bruce Springsteen e la E Street Band stanno per tornare. Ed è subito una giornata meravigliosa…

I biglietti verranno messi n vendita – per le date italiane – a partire alle 10 di giovedi 26 maggio per le date di Ferrara e di Roma, e dalle 10 di martedi 31 maggio per la data di Monza. A Ferrara e a Monza ci sarà posto unico in piedi con prezzi che variano dai 130 euro agli 85 (più diritti di prevendita) a seconda del pit che si sceglierà. A  Roma posti in piedi da 100 e da 130 euro (in base al pit). Non poco, certo, ma le regole dello showbiz e gli enormi allestimenti per questi mega tour non fanno sconti…

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Patrizia De Rossi è nata a Roma dove vive e lavora come giornalista, autrice e conduttrice di programmi radiofonici. Laureata in Letteratura Nord-Americana con la tesi La Poesia di Bruce Springsteen, nel 2014 ha pubblicato Bruce Springsteen e le donne. She’s the one (Imprimatur Editore), un libro sulle figure femminili nelle canzoni del Boss. Ha lavorato a Rai Stereo Notte, Radio M100, Radio Città Futura, Enel Radio. Tra i libri pubblicati “Ben Harper, Arriverà una luce” (Nuovi Equilibri, 2005, scritto in collaborazione con Ermanno Labianca), ”Gianna Nannini, Fiore di Ninfea” (Arcana), ”Autostop Generation" (Ultra Edizioni) e ben tre su Luciano Ligabue: “Certe notti sogno Elvis” (Giorgio Lucas Editore, 1995), “Quante cose che non sai di me – Le 7 anime di Ligabue” (Arcana, 2011) e il nuovissimo “ReStart” (Diarkos) uscito l’11 maggio 2020 in occasione del trentennale dell’uscita del primo omonimo album di Ligabue e di una carriera assolutamente straordinaria. Dal 2006 è direttore responsabile di Hitmania Magazine, periodico di musica spettacolo e culture giovanili.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome