Boomdabash, con Annalisa e “Tropicana” un’altra estate da ballare

0
Boomdabash Annalisa

A voler essere fiscali, la stagione estiva non ha ancora, di fatto, mosso i suoi primi passi… ma il mondo delle sette note non sembra intenzionato ad attendere i diktat delle convenzioni da calendario: da domani, venerdì 10 giugno, arriva dunque Tropicana (B1/Soulmatical Music/Capitol Records Italy/Universal Music Italy)  il nuovo singolo dei Boomdabash in featuring con Annalisa (QUI disponibile in preorder), che si candida a diventare, come da tradizione del gruppo salentino, una hit da grandi numeri.

Negli ultimi cinque anni, infatti, i Boomdabash hanno collezionato oltre 25 dischi di platino con successi quali Non ti dico no, Per un milione, Mambo salentino, Karaoke, Don’t worry, Mohicani; il repertorio dei loro brani più celebri supera 1,6 miliardi di stream totali, e su YouTube sono oltre 800 milioni le views dei loro videoclip ufficiali.

Il brano è una summer hit di grande impatto che mescola sonorità dance, reggae, pop, soul, drum & bass e hip hop, un brano destinato a farci alzare il volume per tutta l’estate, rispecchiando l’inconfondibile grinta che da sempre caratterizza il gruppo.

«”Tropicana” come molti dei brani tipici della produzione di Boomdabash è un’esplosione di energia allo stato puro che intende regalare gioia, felicità, e solo good vibes — hanno dichiarato i Boomdabash — La musica ha il grande potere di unire le persone e di regalarci emozioni positive cercando di distrarci dalle mille difficoltà quotidiane. Crediamo molto nel linguaggio universale della musica e nel suo potere di rallegrare le persone, molto spesso è proprio una canzone a farci distrarre dai mille problemi che affligono la nostra quotidianità, una canzone è in grado di farci stare bene facendoci, anche solo per un attimo, dimenticare tutto quello che ci circonda. “Tropicana” nasce proprio dalla nostra voglia d’estate che è in ognuno di noi, un brano connotato da un forte dimensione dance, una canzone che porta con sé la speranza di farci tornare a ballare, vivendo ogni attimo con una nuova e migliore consapevolezza. Condividere questa nuova avventura con Annalisa, artista che stimiamo da molti anni, è per noi motivo di grande soddisfazione. Annalisa è la compagna di viaggio perfetta per questo brano, un’artista che condivide con noi l’amore per la sperimentazione musicale, una voce eccezionale e carismatica, un timbro che accarezza ma allo stesso tempo punge e graffia. Una perla che impreziosisce “Tropicana”, rendendola sicuramente una banger hit che puoi canticchiare già al primo ascolto.

“Tropicana” è un pezzo che conferma in maniera forte e decisa la volontà di riportare la dancehall jamaicana nella nostra produzione musicale, contaminandola con influenze che arrivano da panorami musicali completamente agli antipodi. “Tropicana” racchiude l’energia tipica della dancehall che si unisce all’esplosività dell’afro-house catapultando l’ascoltatore in un nuovo immaginario mai sperimentato. “Tropicana” è quella che si può quasi definire dancehall 2.0, è un club di notte mentre fuori ancora ci sono 30 gradi, è danza sfrenata, è sudore e sorrisi».

Grazie a un sound ammaliatore, a tratti ipnotico, e a un ritornello che cattura fin dai primi ascolti, il singolo è una contagiosa esplosione di vitalità. Una canzone perfetta anche per la dimensione notturna dei club che ha l’intenzione di farci tornare a vivere e sorridere davvero. I Boomdabash tornano così immancabilmente, anche quest’estate, per farci ricordare quanto un brano non sia, talvolta, solo una semplice canzone, ma possa diventare la perfetta colonna sonora di una stagione indimenticabile.

Boomdabash

QUESTA è la pagina Instagram ufficiale del gruppo, QUESTA è la pagina di Annalisa. 

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Classe ’83, nerd orgogliosa e convinta, sono laureata con lode in ingegneria dei sogni rumorosi ed eccessivi, ma con specializzazione in realismologia e contatto col suolo. Scrivo di spettacolo da sempre, in italiano e in inglese, e da sempre cerco di capirne un po’ di più della vita e i suoi arzigogoli guardandola attraverso il prisma delle creazioni artistiche di chi ha uno straordinario talento nel raccontarla con sincerità, poesia e autentica passione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome