Addio a Jean-Louis Trintignant, grande attore francese molto popolare anche in Italia

0
Jean-Louis Trintignant

È morto questa mattina Jean-Louis Trintignant. Il grande attore francese aveva 91 anni e in carriera ha interpretato più di 120 film.

Figlio di un industriale debuttò sul grande schermo nel 1955 in E Dio creò la donna di Roger Vadim, al fianco di Brigitte Bardot. Nel 1962 Dino Risi lo volle per Il sorpasso, uno dei grandi capolavori della stagione d’oro del cinema italiano. Nel 1966 fu la volta di un altro film di enorme successo, Un uomo, una donna di Claude Lelouch, film che l’anno dopo vinse l’Oscar come miglior film straniero. La sua partner era Anouk Aimée. Quelli furono i suoi anni d’oro: nel 1968 vinse l’Orso d’argento per il miglior attore al Festival di Berlino per L’uomo che mente e l’anno dopo conquistò il premio per il miglior attore anche a Cannes per Z – L’orgia del potere.

Tra gli altri grandi film della sua straordinaria carriera ricordiamo anche Il conformista di Bernardo Bertolucci, La donna della domenica di Luigi Comencini, La terrazza di Ettore Scola e Tre colori – Film rosso di Krzysztof Kieślowski. Ormai anziano recitò ancora per Michael Haneke in Amour e Happy End, ma la sua ultima volta sul grande schermo fu con Claude Leolouch, che nel 2019 lo volle ancora per il suo I migliori anni della nostra vita. In carriera è stato anche regista di due film.

Meno felice fu la sua vita privata, caratterizzata dal lutto per la morte della figlia Marie, uccisa all’età di 41 anni dal compagno Bertrand Cantat. Nel 1969 aveva perso anche un’altra figlia, Pauline, che aveva appena 10 mesi, a causa della cosiddetta sindrome delle morti bianche.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran, iniziata nel 2000 e che prosegue tuttora. Per 15 anni ho collaborato anche con il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 e fino alla sua chiusura ho curato il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome