Addio a Massimo Morante, fondatore e chitarrista dei Goblin

0
Massimo Morante

È morto a Roma a 70 anni ancora da compiere Massimo Morante, fondatore e chitarrista dei Goblin, band celebre soprattutto per aver composto le colonne sonore di alcuni film di Dario Argento. Un decesso improvviso, che ha lasciato nello sgomento familiari, amici e fan.

Morante, nato a Roma il 6 ottobre 1952, aveva fondato i Goblin con Claudio Simonetti nel 1974. Con loro, in quel primo nucleo della band, c’erano anche Walter Martino e Paolo Pignatelli. L’anno dopo la colonna sonora di Profondo rosso aveva regalato un enorme successo ai Goblin, bissato due anni dopo con la colonna sonora di Suspiria.

Negli anni ’80 Morante aveva inciso tre dischi da solista, collaborando anche con Renato Zero. Nel terzo millennio era quindi tornato a collaborare in pianta stabile con i Goblin.

La band oggi lo ha ricordato su Facebook con questo messaggio: «Con estremo dolore e incredulità siamo costretti ad annunciare che oggi Massimo Morante, fondatore e insostituibile chitarrista dei Goblin, ci ha lasciato».

Il funerale di Massimo Morante sarà celebrato domani alle 10.30 a Roma, nella chiesa di Santa Maria in Montesanto.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Nato a Lavagna (GE) il 26 luglio 1970, nel giorno in cui si sposano Albano e Romina, dopo un diploma in ragioneria ed una laurea in economia e commercio, inizio una brillante (si fa per dire) carriera come assistente amministrativo nelle segreterie scolastiche della provincia di Genova e, contemporaneamente, divorato dalla passione del giornalismo, porto avanti una lunga collaborazione con l’emittente chiavarese Radio Aldebaran, iniziata nel 2000 e che prosegue tuttora. Per 15 anni ho collaborato anche con il quotidiano genovese Corriere Mercantile. Dal 2008 e fino alla sua chiusura ho curato il blog Atuttovasco.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome