X. A Sexy Horror Story

Non aprite quella porta: girano un porno. O un film d'avanguardia e di citazioni?

0

X- A Sexy Horror Story
di Ti West
con Mia Goth, Jenna Ortega, Brittany Snow, Kid Cudi, Martin Henderson

La vecchia regola degli horror era “se fai sesso muori, così impari”. L’altra vecchia regola era “se sei un giovane scriteriato, ti infili sempre in posti pieni di vecchi assassini”. Regole valide per Non aprite quella porta come per Easy Rider. Ti West è un intellettuale, ma finge (benissimo) d’essere un regista di B- movie, e in questo film manda nel 1979 una scalcinata troupe di pornografi a girare un film nella solita casa di contadini nel nulla. Molto vecchi: lui ha fatto la prima e la seconda guerra mondiale e se facesse sesso avrebbe un infarto, lei era stata bella e voleva tutto, ha avuto poco e vorrebbe ancora fare sesso. Tv in bianco e nero sempre accesa su un predicatore. È evidente che il regista gioca con le citazioni: pellicola povera da porno, droga, armi facili, attore di colore ex Vietnam, pick-up e furgoncini e due scene d’apertura che sembrano un trailer: sangue ovunque e una mucca macellata da un camion. Poi ci sono le finezze: il regista del porno guarda alla Nouvelle Vague, ma a sorpresa la fidanzatina addetta al sonoro si rivela anche lei aspirante pornodiva, lui crolla sotto un attacco di gelosia e inizia il massacro: vecchi contro giovani, potenza contro impotenza, morale contro lussuria, paludi contro auto, alligatori contro viaggiatori e persino l’uso dei tre stacchi della scena che viene alla fine della scena che va, come nel montaggio di Easy Rider. Insomma, sembra un horror campestre estivo e invece è una meditazione amarissima su declino fisico, sesso e morale. E si ride a denti stretti. Il film porno da girare si dovrebbe chiamare The Farmer’s Daughters (Le figlie del contadino). E nel film una figlia c’è, ma non del contadino… Sfizioso

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome