Irish Film Festa 2022

Dal 20 al 24 luglio 2022 torna il festival dedicato al cinema irlandese nel teatro all’aperto Ettore Scola e in Sala Deluxe alla Casa del Cinema di Roma

0
Wolf

La rassegna è nell’ambito della programmazione estiva Calendoscopio

Ogni sera alle ore 21 l’arena esterna offre una panoramica sul nuovo cinema irlandese di genere, dal thriller alla commedia nera, dal dramma all’horror declinato in chiave comica. Si inizia il 20 luglio con Breaking Out di Michael McCormack, documentario sulla vita del cantautore Fergus O’Farrell, scomparso nel 2016 e si prosegue il 21 luglio con il dramma psicologico Wolf, diretto dall’italiana Nathalie Biancheri con un grande cast internazionale. Venerdì 22 luglio è la volta del thriller Nightride di Stephen Fingleton, protagonista Moe Dunford, uno degli attori più amati del festival. Sabato 23 luglio in cartellone vi è la commedia nera Redemption of a Rogue di Philip Doherty, interpretato da Aaron Monaghan, mentre la pellicola di chiusura domenica 24 luglio sarà Boys from County Hell di Chris Baugh, un’improbabile caccia al vampiro ambientata in un paesino dell’Irlanda del Nord. Nel cast, tra gli altri, l’italo-irlandese John Lynch. All’interno della Sala Deluxe, invece, con inizio giornaliero alle ore 19, la programmazione sarà dedicata al cinema documentario prodotto in Irlanda del Nord. Si parte con Young Plato di Declan McGrath e Neasa Ni Chianain (venerdì 22 luglio),  il futuro dell’Irlanda del Nord così come viene costruito, giorno per giorno,  in una scuola elementare di Belfast situata a Ardoyne, un quartiere noto per essere stato teatro di sanguinosi scontri. Sabato 23 luglio vedremo il documentario 50 Years of the Troubles: A Journey Through Film di Brian Henry Martin, dedicato alla rappresentazione cinematografica del conflitto nordirlandese degli ultimi cinquant’anni, mentre domenica 24 luglio tocca a The Wind That Shakes the Barley di Ken Loach, vincitore della Palma d’Oro al festival di Cannes 20006.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente scrive per Cinecritica, collabora a Riquadro.com e cura il sito lombardo del SNCCI. Ha realizzato rassegne e cicli sul tema “Cinema e Storia” presso il “Civico Museo di Storia Contemporanea” di Milano e la Biblioteca Civica di Via Oglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome