“Nuovo Cinema Paradiso”, Tornatore prepara una serie televisiva

Premiata con il Golden Globe e l'Oscar nel 1990, la pellicola più nota e amata di Giuseppe Tornatore diventerà ora una serie TV in sei episodi, che amplieranno la sceneggiatura con nuovi filoni narrativi.

0
Nuovo Cinema Paradiso

Come annunciato dalla rivista americana Variety, Giuseppe Tornatore starebbe lavorando a un adattamento in forma seriale di quella che è forse la sua pellicola più celebre e apprezzata, premiata con il Golden Globe e con l’Oscar per il Miglior film straniero nel 1990: Nuovo Cinema Paradiso, lo ricordiamo, racconta la storia di Totò, figlio siciliano del secondo dopoguerra, e delle tappe della sua vita — dal primo, grande amore alla realizzazione professionale come regista a Roma — scandite dalla profondissima fascinazione per il Cinema, ispiratagli da Alfredo (un monumentale Philippe Noiret), responsabile delle proiezioni nell’unica sala del paese di Totò ma, di fatto, suo mentore e figura paterna.

La serie TV, il cui titolo dovrebbe essere Paradiso, conterà sei episodi, e sarà prodotta da Marco Belardi per la neonata Bamboo Production. La scelta della la piattaforma deputata alla trasmissione è ancora in fase di negoziazione. «(La storia) sarà la medesima raccontata dal film, ma in una forma più estesa e con molteplici filoni narrativi», ha raccontato Belardi, che ha poi aggiunto «(gli elementi cardine della serie saranno) la forza di una madre, la solidarietà di un amico, il sesso come tabù, trasferimenti forzati, fughe d’amore e  marcate differenze sociali».

Tornatore si starebbe già occupando della stesura della sceneggiatura, e conterebbe di iniziare le riprese quanto prima, così che la serie possa essere disponibile per la visione già dal 2023. Contestualmente, al fine di promuovere questo nuovo prodotto televisivo, si starebbe lavorando anche a un documentario sulla realizzazione di Nuovo Cinema Paradiso, ma si tratta di una ipotesi ancora in pieno divenire.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome