È morto Enzo Garinei: attore, doppiatore e fratello di Pietro. Aveva 96 anni

0
enzo garinei

Ci ha lasciati a 96 anni Enzo Garinei, attore di cinema e teatro, doppiatore, nonchè fratello di Pietro (dell’indimenticabile sodalizio Garinei e Giovannini).
Era nato a Roma il 4 maggio del 1926 e si è spento questa mattina, sempre nella Capitale.

Una carriera lunghissima, la sua, tra cinema e teatro, soprattutto al fianco di Totò, con cui ha girato decine di pellicole, e che gli ha fatto da maestro: «da lui ho imparato tutti i tempi comici». L’esordio sul grande schermo avvenne proprio a fianco di Antonio de Curtis nel 1949 con Totò le Mokò e la sua presenza nei film del Principe della risata proseguì per un decennio, in pellicole come Totò cerca moglie, Totò terzo uomo, Il più comico spettacolo del mondo, Totò e Carolina, Il medico dei pazzi.

Era noto al grande pubblico anche per aver interpretato la parte dell’ingegner moreno in Banana Joe, al fianco di Bud Spencer, mentre nei film Delitto in Formula Uno e Delitto al Blue Gay con Tomas Milian, veste i panni del giudice.
Una delle scene della storia del cinema che lo vede protagonista è certamente quella de Il ragazzo di campagna, dove mostra ad un Renato Pozzetto appena arrivato a Milano un monolocale “risultato di accurate ricerche a dimensione d’uomo”.

Non solo cinema, ma anche teatro e televisione.
A teatro ha preso parte ad alcune delle commedie scritte dal fratello Pietro insieme a Sandro Giovannini, come Alleluia brava gente e Aggiungi un posto a tavola, mentre sul piccolo schermo ha esordito nel 1962 in Più rosa che giallo, sceneggiato di Alberto Bonucci, a cui ha fatto seguito due anni dopo Il giornalino di Giamburrasca di Lina Wertmüller.
In anni più recenti ha preso parte a Io e la mamma con Delia Scala e Gerry Scotti, Non ho l’età 1 e 2, mentre l’ultima apparizione è del 2014 in una puntata di Don Matteo.

Ma non è tutto, perchè Enzo Garinei è stato anche un doppiatore: è sua, infatti, la voce di George Jefferson (interpretato da Sherman Hemsley) della sitcom I Jefferson.
Inoltre doppiò anche Stan Laurel in alcuni film dopo il primo storico doppiaggio di Alberto Sordi.
Piccola curiosità per gli amanti di Harry Potter: è lui a doppiare Tom, il barista del Paiolo Magico nel film Harry Potter la pietra filosofale.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Nato a Roma nel 1984, ma vivo a Venezia per lavoro. Musicista e cantante per passione e per diletto, completamente autodidatta, mi rilasso suonando la chitarra e la batteria. Nel tempo libero ascolto tanta musica e cerco di vedere quanti più concerti possibili, perchè sono convinto che la musica dal vivo abbia tutto un altro sapore. Mi piace viaggiare, e per dirla con le parole di Nietzsche (che dice? boh!): "Senza musica la vita sarebbe un errore".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome