La fine di un’era: si è spenta la Regina Elisabetta II

0

The Queen is dead, long live the King.

La regina Elisabetta II d’Inghilterra è morta all’età di 96 anni. La sovrana, la più longeva a sedere sul trono del Regno Unito – e seconda solo al “Re Sole”, Luigi XIV, che ha regnato per 72 anni – si è spenta nel primo pomeriggio di giovedì 8 settembre nella sua residenza di Balmoral (Scozia). L’annuncio ufficiale è arrivato direttamente da Londra, dove un domestico della casa reale vestito a lutto ha appeso fuori da Buckingham Palace l’annuncio ufficiale.

La regina aveva incontrato la nuova prima ministra, Lizz Truss, all’inizio di questa settimana, e le foto diffuse la mostravano sorridente come al solito, sebbene appoggiata ad un bastone. La nuova leader Tory e capo del governo era nella Camera dei Comuni quando è stata informata dello stato di salute della sovrana.

A partire dalle 15:30, tutte le trasmissioni della BBC sono state interrotte per dare spazio ad una maratona che ha seguito per tutto il pomeriggio l’evolversi della situazione. Tutti i giornalisti apparsi in video indossavano un completo scuro, come previsto dal piano “London Bridge”, il protocollo da seguire in caso di decesso della sovrana.

I primi a raggiungere la Scozia sono stati il principe Carlo, insieme a Camilla, e la principessa Anna, mentre il principe William, il principe Andrew, il principe Edward e la contessa di Wessex, Sophie Rhys-Jones, sono arrivati verso le 17. Anche i duchi di Sussex, Harry e Megan, in Europa per lavoro, sono accorsi al capezzale dell’anziana sovrana, al contrario della duchessa di Cambridge rimasta a Windsor insieme ai figli che, proprio nella mattinata avevano iniziato la scuola.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome