Mika, all’Arena di Verona un grande show di fine estate

L'artista si prepara a salutare la stagione calda con una festa spettacolare, ricca di sorprese e di effetti speciali che coinvolgeranno attivamente il pubblico.

0
Mika
MIKA in concerto al Forum di Assago - 3 dicembre 2019 - © Foto: Riccardo Medana

La stagione calda sta per terminare, e Mika è pronto a salutarla con il suo Concerto speciale di fine estate, lo show unico e irripetibile prodotto e organizzato da Mika stesso con Friends & Partners che animerà a ritmo di grandi sorprese l’Arena di Verona lunedì 19 settembre. L’attesa e l’entusiasmo per questo magico appuntamento nel tempio italiano della musica nel mondo, concepito dall’artista come una grandiosa festa, sono più che mai alle stelle!

Tra i più importanti cantautori pop di questa generazione, Mika ristabilirà dalla storica venue veronese l’attesissimo abbraccio con il pubblico, in quello che ha tutto il sapore di un imperdibile evento unico nel suo genere, una grande serata di festeggiamenti ed effetti speciali da condividere con i fan che lo amano da sempre.

La connessione tra artista e pubblico, l’energia e l’intensità delle performance la faranno come sempre da padrone, ma lo show si colorerà di vibes del tutto nuove e straordinarie. Un’esplosione di colori e adrenalina che Mika è pronto a sprigionare davanti ai suoi fan che attendono con impazienza questo momento, e che potranno finalmente tornare ad ascoltare dal vivo i suoi più grandi successi in una location mozzafiato. Non solo da spettatori ma come veri protagonisti: la richiesta di Mika per tutto il pubblico infatti è di presentarsi in Arena abbigliati come per un vero party!

Gli ultimi biglietti sono disponibili sui circuiti TicketOne e Ticketmaster.

Mika

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Classe ’83, nerd orgogliosa e convinta, sono laureata con lode in ingegneria dei sogni rumorosi ed eccessivi, ma con specializzazione in realismologia e contatto col suolo. Scrivo di spettacolo da sempre, in italiano e in inglese, e da sempre cerco di capirne un po’ di più della vita e i suoi arzigogoli guardandola attraverso il prisma delle creazioni artistiche di chi ha uno straordinario talento nel raccontarla con sincerità, poesia e autentica passione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome