Weekend al cinema con Diabolik, The Menu, Belle e Sebastien e Il Principe di Roma

0
Diabolik

Sono tante le novità al cinema in questo fine settimana. E molte di queste si presentano davvero come interessanti.

Diabolik – Ginko all’attacco! di Antonio Manetti e Marco Manetti è il secondo capitolo della serie firmata dai Manetti Bros. In questa nuova avventura il “re del terrore” deve difendersi da una trappola preparata dall’ispettore Ginko. L’attore principale è Giacomo Gianniotti, chiamato a sostituire Luca Marinelli. Completano il cast Miriam Leone (Eva Kant), Valerio Mastandrea (Ginko) e Monica Bellucci (Altea).

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

The Menu di Mark Mylod è una dark comedy ambientata su un’isola sperduta, dove un celebre cuoco prepara una cena per ospiti altolocati. Durante la cena accadono però eventi inattesi, fino alla scioccante sorpresa finale per i commensali. Lo chef è Ralph Fiennes.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Belle e Sebastien – Next Generation di Pierre Coré è un reboot della celebre saga, ambientato ai giorni nostri. Protagonisti della storia sono un bambino che trascorre le vacanze in montagna e un grosso cane bianco, maltrattato dal padrone, che diventa il suo migliore amico.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Il Principe di Roma di Edoardo Falcone è una commedia ambientata a Roma nel 1829. Qui vive un ricco borghese che decide di acquistare un titolo nobiliare. I suoi piani saranno però complicati dalla visita di tre singolari fantasmi. Tutto ruota attorno a Marco Giallini, ma nel cast ci sono anche Sergio Rubini, Filippo Timi e Giuseppe Battiston.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

La Signora Harris va a Parigi di Anthony Fabian racconta una storia ambientata negli anni ’50. La protagonista è una donna delle pulizie che un giorno trova un abito di Christian Dior nel lussuoso appartamento dove lavora. Si innamora del vestito e dopo mesi di risparmi parte per Parigi per acquistare anche lei un abito simile. L’attrice principale è Lesley Manville, affiancata da Isabelle Huppert.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

The Christmas Show di Alberto Ferrari è una commedia che ha per protagonista una famiglia di Lecce, chiamata a partecipare al celebre reality show Christmas Show. La popolarità sconvolgerà la vita familiare, insieme all’arrivo di un misterioso vicino di casa. Nel cast figurano Raoul Bova, Serena Autieri, Tullio Solenghi, Francesco Pannofino e Ornella Muti.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Escono anche (cliccando sui titoli potete vedere i trailer) Confess, Fletch di Greg Mottola, Incroci sentimentali di Claire Denis (con Juliette Binoche e Vincent Lindon, film vincitore dell’Orso d’argento per il miglior regista al Festival di Berlino di quest’anno), Princess di Roberto De Paolis e Notte fantasma di Fulvio Risuleo (con Edoardo Pesce).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome