Longtake Interactive Film Festival- cinque giorni di cinema a Milano

Dal 30 novembre al 4 dicembre 2022 alla Cineteca Milano Arlecchino un evento di cinema ad alto tasso di interattività dove il pubblico è attore protagonista

0

Tutte le proiezioni sono in lingua originale con sottotitoli in italiano

Per la sua quarta edizione milanese il festival propone quattro film in Concorso inediti in sala; un Concorso per giovani critici cinematografici che premierà l’autore under 30 della miglior recensione; due eventi speciali. Vi saranno anche i film scelti dal pubblico nelle categorie: omaggio a Jean-Luc Godard a pochi mesi dalla scomparsa; un classico in pellicola degli anni Trenta del cinema americano; un film del 1982 in occasione del 50esimo compleanno. Il Festival, ideato e realizzato dal portale di cinema longtake insieme a Cineteca Milano, è un evento culturale milanese dedicato al cinema e rivolto ai giovani con l’obiettivo di diffondere la cultura cinematografica e coltivare la passione per il cinema di qualità. I quattro film in concorso (sarà il pubblico a decretare il vincitore) sono Benedetta (2021) di Paul Verhoeven, ispirato alla storia vera di Benedetta Carlini, raccontata dal libro Atti impuri di Judith Brown; Coma del francese Bertrand Bonello; Les intranquilles, una coproduzione franco, belga, Lussemburgo diretta da Joachim Lafosse; The last son (2021) di Tim Suffon, ambientato nel selvaggio West. Per l’omaggio a Jean-Luc Godard è stato scelto La cinese (1967), mentre il classico in pellicola degli anni Trenta è Mancia competente, il capolavoro di Ernst Lubitsch del 1932 e il film del 1972 è Sussurri e grida di Ingmar Bergman. Due gli eventi speciali: MetaNarrazioni e MetaVersi e la presentazione dei progetti Roger Narrative Lab e Netaphora. A  seguire la proiezione di La jetée (1962) di Chris Marker e di La ligne- la linea invisibile (2022) di Ursula Meier.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Facebook Like social plugin abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente collabora a Diari di Cineclub, Grey Panthers, il Migliorista, Riquadro.com, pagina facebook Sncci Lombardia. Ha pubblicato nel 2021 per Aiep Editore “L’altra metà del pianeta cinema-100 donne sul grande schermo” e nel 2022 per Haze Auditorium Edizioni “Cinemiracolo a Milano. Cineclub, cinema d’essai e circoli del cinema dalla Liberazione a oggi”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome