Niccolò Fabi presenta “Meno per meno”: l’intervista esclusiva

0
niccolò fabi

Domani, venerdì 2 dicembre, sarà disponibile in CD, LP e digitale Meno per meno, il nuovo progetto discografico di Niccolò Fabi, in uscita per BMG (pre-order).
L’origine di questo progetto ha il suo motivo ispiratore nel concerto del 2 ottobre all’Arena di Verona. Se infatti nella prima metà di concerto Niccolò ha affrontato il pubblico da solo sul palco, nella seconda parte ha eseguito una dozzina di brani accompagnato dall’Orchestra notturna clandestina, diretta dal Maestro Enrico Melozzi.

Pur non essendo un disco live ma registrato in studio, l’idea di Meno per meno è di portare lo spirito del concerto in Arena a chi non è potuto esserci, ma anche farlo rivivere a chi c’era.

L’album si compone di 10 canzoni: 4 inediti e 6 brani di repertorio, tutti riarrangiati in versione orchestrale, che stanno a testimoniare la nuova tappa artistica di Niccolò Fabi.

Meno per meno non vede solo l’intervento dell’orchestra ma anche la presenza di un sound elettronico particolareggiato, a cui negli ultimi anni il cantautore romano si è avvicinato sempre di più, frutto del lavoro di Niccolò insieme al giovane produttore Yakamoto Kotsuga.
A dare il loro contributo, come nel concerto in Arena, troviamo inoltre due dei compagni di viaggio di sempre di Niccolò Fabi: Filippo Cornaglia a batteria e percussioni, e Roberto Angelini a chitarra elettrica, lapsteel e A.R.P..

La tracklist di “Meno per meno”

1. Andare oltre
2. L’uomo che rimane al buio
3. Ha perso la città
4. Una mano sugli occhi
5. Solo un uomo
6. Una buona idea
7. Costruire
8. Al di fuori dell’amore
9. A prescindere da me
10. Di aratro e di arena

La videointervista esclusiva

A margine della presentazione alla stampa di Meno per meno, Niccolò ci ha concesso una videointervista esclusiva che potete trovare qui sotto. Buona visione.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome