Guardiani della galassia Vol 3

Terza avventura con tante spiegazioni sulle origini di Rocket Raccoon

0

Guardiani della Galassia Volume 3
di James Gunn
con Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Karen Gillan, Pom Klementieff, Sylvester Stallone

Mentre Quill è triste perché è senza Zamora, arriva Warlock e quasi uccide Rocket nel tentativo di riportarlo là dove era stato sottoposto a esperimenti che ne avevano fatto l’ibrido animale/umano intelligentissimo che è. La missione quindi è andare a cercare la password per salvare Rocket mentre lotta tra la vita e la morte e ricorda quando da piccolo procione era stato prelevato, operato e messo in una specie di lager per esperimenti genetici . Se non sapete chi sono i personaggi e non conoscete i mille legami dell’Universo Marvel, e l’uomo albero che dice sempre la stessa frase, e le ragazze verdi, e quelle con le antenne e le incarnazioni sempre più tonte di Dave Bautista, e pure se non sapete che la cagnetta Laika sopravvissuta agli esperimenti spaziali sovietici si è evoluta, fregatevene: è come se il bar di Guerre Stellari andasse in guerra sotto il comando di un surrealista a cui piacciono i brani rock. Se amate il melange umani/animali/macchine e anche di più, e siete ancora un po’ bambini seguite i Guardiani fino alla Controterra dove tutti gli ibridi sperimentali vivono in una specie di gigantesco villaggio globale americano anni Sessanta e guidano macchine a benzina. L’Evoluzionario che ha creato il pastrugno cosmico cercava la società perfetta. I Guardiani seguono l’Amore.  Finale con volemose bene galattico. C’è anche Stallone in testa e in coda.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili senza il tuo consenso all’utilizzo dei cookie!

 

Per poter visualizzare questo contenuto fornito da Google Youtube abilita i cookie: Clicca qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome