Stasera al Pride Village Virgo di Padova “BeYOUtiful”, serata in onore di Raffaella Carrà con Paola e Chiara e tanti ospiti

0
padova pride village beyoutiful

Sabato 22 luglio al Pride Village Virgo di Padova, Giulia Salemi & Fernando Proce conducono BeYOUtiful. Una serata di celebrazione dell’autenticità al Pride Village Virgo di Padova in onore di Raffaella Carrà e con la partecipazione di Paola e Chiara, i Jalisse, Pamela Prati, Carmen Russo, Enzo Paolo Turchi, Roberto Alessi, Tina Cipollari, Lory Del Santo, Giacomo Urtis, Flavia Vento, Alberto de Pisis, i famosi DJ Merk & Kremont e Trash Italiano.

BeYOUtiful è l’evento esclusivo voluto da Lorenzo Marchetti, il direttore creativo di Virgo Milano Cosmetics. Questa serata è dedicata alla celebrazione dell’individualità e dell’uguaglianza sociale, con un omaggio speciale alla leggendaria Raffaella Carrà, nota come la regina della televisione italiana.

Durante la sua carriera, ha conquistato il pubblico europeo con il suo carisma unico e la sua straordinaria energia. The Guardian, noto quotidiano britannico, l’ha definita un’icona culturale europea e un sex symbol nel 2020.

L’evento BeYOUtiful sarà presentato da Giulia Salemi e Fernando Proce di Radio 101. Sul palco del Pride Village Virgo si esibiranno numerosi artisti per omaggiare Raffaella Carrà, tra cui Paola e Chiara, i Jalisse, Pamela Prati, Carmen Russo.

Enzo Paolo Turchi, ballerino che ha danzato per anni con la Carrà, coreografa Carmen Russo, insieme ad un corpo di ballo composto da otto ballerini, che indosseranno i costumi dell’epoca, gelosamente conservati da Turchi. Questo tributo sarà emozionante e coinvolgente per onorare la grande artista.

L’evento ospiterà anche ospiti speciali provenienti da vari ambiti artistici, come Tina Cipollari, Roberto Alessi, Lory Del Santo, Giacomo Urtis, Flavia Vento, Alberto de Pisis, Alex Di Giorgio, e i famosi DJ Merk & Kremont.

Durante la serata, i presentatori e gli ospiti intratterranno il pubblico con conversazioni, esibizioni musicali, ricordi condivisi e giochi interattivi. Il pubblico avrà l’opportunità di partecipare attivamente all’evento attraverso la diretta e le interviste di Trash Italiano, interagendo con i presentatori e gli ospiti.

L’evento riserverà anche sorprese straordinarie. Un portavalori farà il suo ingresso al Pride Village Virgo, portando con sé una cassaforte che simbolicamente rappresenta i valori Inclusivirgo.
Questa cassaforte rimarrà nella piazza del Pride Village fino al 9 settembre, presidiata da agenti di sicurezza. Sarà disponibile per il pubblico, che potrà lasciare in custodia una foto, un oggetto o un messaggio che rappresenti il proprio valore. Grazie a una speciale SIM contenuta nella cassaforte, sarà possibile lasciare anche video e messaggi.
Il 9 settembre, Lorenzo Marchetti, per Virgo Milano, e Alessandro Zan, fondatore del Pride Village, leggeranno e premieranno il messaggio più significativo.

Il nome BeYOUtiful rappresenta il concetto fondamentale che caratterizza l’evento. Unendo le parole be (essere) e beautiful (bellə), si sottolinea l’importanza di essere sə stessə e di apprezzare la propria bellezza autentica.
Gli organizzatori desiderano che ogni persona si senta sicura e valorizzata nella propria pelle, accogliendo e celebrando la diversità che rende unici ognuno di noi.

Per ulteriori informazioni e dettagli sull’evento, visitate il sito web www.pridevillage.it

Il programma completo del Pride Village Virgo potete trovarlo qui.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome