Alice nella città e il Festival Rendez-vous XIV edizione

Dal 3 al 7 aprile 2024 a Roma la manifestazione più importante dedicata al cinema francese che si unisce alla rassegna rivolta ai giovani e al cinema del futuro

0
Rien à perdre

Nasce il Premio Alice nella città@Rendez-vous 2024 per le opere prime assegnato da una giuria di giovani tra i 17 e i 23 anni, presieduta dalla regista Laura Luchetti

La manifestazione propone anche un secondo riconoscimento per celebrare l’eccellenza femminile intitolato Womenlands Rendez-vous 2024, che sarà assegnato a una personalità del mondo dell’audiovisivo italiano simbolo del legame tra i due Paesi. Il nome dell’artista cui sarà attribuito verrà annunciato nei prossimi giorni, mentre la cerimonia di consegna si terrà venerdì 5 aprile nel corso della manifestazione. I titoli in concorso sono: Rien à perdre di Delphine Deloget; Le ravissement di Iris Kaltenback; Bernadette-La moglie del presidente di Léa Domenach e L’homme d’argile di Anais Tellenne. La premiazione sarà anche preceduta da una serie di eventi e experience in via Condotti organizzati insieme all’Assessorato ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda di Roma Capitale e all’Associazione Via Condotti per testimoniare l’amicizia che unisce Italia e Francia.

Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente collabora a Diari di Cineclub, Grey Panthers, il Migliorista, Riquadro.com, pagina facebook Sncci Lombardia. Ha pubblicato nel 2021 per Aiep Editore “L’altra metà del pianeta cinema-100 donne sul grande schermo” e nel 2022 per Haze Auditorium Edizioni “Cinemiracolo a Milano. Cineclub, cinema d’essai e circoli del cinema dalla Liberazione a oggi”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome