“Roma Folk Festival”, dal 16 aprile la prima edizione dell’evento

0
Roma Folk Festival

Il 16 aprile prende il via alla Stazione Birra di Roma la prima edizione del “Roma Folk Festival”, progetto vincitore di Avviso Pubblico promosso da Roma Capitale in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.

L’evento, di cui Radio Rock è media partner, si pone l’obiettivo di creare una rassegna in cui possano trovare spazio le anime del folk, molto spesso relegate a dei contesti più strettamente regionali. Artisti di rilievo si susseguiranno così nelle serate del 16-17-18 e 22-23-24 aprile.

Il 16 aprile, in particolare, aprirà il festival Davide Van De Sfroos, impegnato in un tour nei teatri italiani e svizzeri, che porterà sul palco brani storici della sua trentennale carriera e le canzoni del suo ultimo progetto discografico Manoglia.

17 aprile

A seguire, il 17 aprile sarà il turno dei Riserva Moac, band nata dal folk ma che ben presto, influenzata da suoni, parole e ritmi del mondo, ha dato origine a un caratteristico e personale sound che spazia dalla World al Balkan, all’Irish, alla Patchanka.

Sempre il 17 si esibirà, inoltre, Il Parto delle Nuvole Pesanti, storica band calabro-bolognese, che darà vita a un concerto dove la tradizione musicale calabrese si fonde con quella mediterranea, con incursioni di brani dell’ultimo album Sottomondi.

18 aprile

Il 18 aprile, ancora, Dario Sansone, leader della storica band napoletana Foja, porterà in scena, accompagnato da un “ensemble” eccezionale, un nuovo viaggio musicale in cui le radici partenopee e i suoni del mondo si fondono, tra inediti e vecchie canzoni del suo repertorio.

22 aprile

La settimana successiva, il 22 aprile, alla Stazione Birra sarà la volta dei Gang, la band folk rock marchigiana dei fratelli Severini, Marino e Sandro, nata agli inizi degli anni ‘80.

Arricchiranno ulteriormente la serata del 22 I Luf, un “branco” di musicisti che arrivano da esperienze diverse e che insieme hanno creato un impatto sonoro forte, con una grande impronta folk-rock, dove si incontrano temi e musiche tradizionali rielaborate con ritmiche travolgenti.

23 aprile

Il 23 aprile a salire sul palco toccherà ai Modena City Ramblers, storico gruppo emiliano attivo dal 1991 con una carriera di oltre trent’anni costellata di successi, sia dal punto di vista discografico che di live tour, in Italia e in Europa. Nel 2022 hanno celebrato Appunti Partigiani, disco d’oro del 2005, in un tour che oltre all’Italia, in più di 40 date, ha toccato anche Sudafrica, Spagna, passando per lo “Sziget Festival” di Budapest. A giugno dello scorso anno è uscito Altomare, il loro ultimo disco arrivato a oltre sei anni di distanza dal precedente album di inediti.

24 aprile

L’ultimo giorno del festival, il 24 aprile, alla Stazione Birra arriveranno i Folkabbestia, gruppo dallo stile inconfondibile che trae ispirazione dalla tradizione italiana spaziando dal folk al rock, dalla canzone d’autore a quella popolare, dallo ska al punk.

Infine il 24 completerà la line-up di “Roma Folk Festival” Alberto Bertoli, che porterà in scena “Due voci intorno al fuoco”, un emozionante dialogo virtuale in musica tra lui e suo padre, Pierangelo Bertoli.

Il costo del biglietto è di 13 euro su tutte le serate: è possibile acquistare i biglietti QUI o sul sito di Stazione Birra.

Stazione Birra
Via Placanica 172 Roma
info 06 79845959

 

Roma Folk Festival

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome