Oasis, una pubblicazione speciale per i 30 anni di “Supersonic”

0
Oasis

Per celebrare il 30° anniversario del singolo d’esordio Supersonic degli Oasis, da oggi, venerdì 12 aprile, è disponibile in fisico una replica dell’originale CD single del 1994 in versione vinile in edizione limitata e numerata color perla.

Inoltre, sempre da oggi, è disponibile una versione live del singolo di debutto registrata durante lo storico concerto al Limelight di Belfast il 4 settembre 1994.

La versione live carica di energia di Supersonic cattura perfettamente il momento in cui gli Oasis erano una delle nuove band più entusiasmanti del momento. Quella stessa settimana del live a Belfast era stato pubblicato il loro album d’esordio Definitely Maybe, e poco prima di salire sul palco la band aveva scoperto che il disco aveva raggiunto la #1 nella classifica ufficiale degli album del Regno Unito. I fan che erano arrivati da tutta l’Irlanda del Nord hanno assistito a un concerto indimenticabile che sarebbe entrato nella storia.

David Neely era General Manager e booker del locale nel 1994 e ricorda la notte del concerto degli Oasis: «Sono saliti sul palco al Limelight, Belfast, domenica 4 settembre. Era un sold out con 500 persone al concerto e i biglietti costavano solo £6.75! La domenica della settimana in cui è stato pubblicato il primo album, lo spettacolo al Limelight era il locale giusto per la band giusta al momento giusto. Ricordo che verso le 6.30 del pomeriggio (nei giorni bui prima dei telefoni cellulari) avevamo ricevuto una chiamata dall’ufficio di Radio One che ci avvertiva che la band era appena salita alla #1 nella classifica degli album. È stato uno spettacolo di cui ora migliaia di persone rivendicano di esserci stati».

CD SINGOLO

1. Supersonic
2. Take Me Away
3. I Will Believe (Live)
4. Columbia (White Label Demo)

SUPERSONIC – SINGOLO 7”

A. Supersonic
B. Take Me Away

 

Oasis

Classe ’83, nerd orgogliosa e convinta, sono laureata con lode in ingegneria dei sogni rumorosi ed eccessivi, ma con specializzazione in realismologia e contatto col suolo. Scrivo di spettacolo da sempre, in italiano e in inglese, e da sempre cerco di capirne un po’ di più della vita e i suoi arzigogoli guardandola attraverso il prisma delle creazioni artistiche di chi ha uno straordinario talento nel raccontarla con sincerità, poesia e autentica passione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome