“El Pelusa y la Negra” – La storia cantata di Maradona e Mercedes Sosa

0
Simona Molinari e Cosimo Damiano Damato

El Pelusa y la Negra è un’opera teatrale che rende omaggio a due icone argentine: Diego Armando Maradona, il leggendario calciatore, e Mercedes Sosa, la “cantora del pueblo”. Attraverso un viaggio musicale emozionante, lo spettacolo ripercorre le loro vite straordinarie, intrecciando successi, sfide e sogni condivisi.

A dar voce a Diego Armando Maradona, soprannominato “El Pelusa”, è Cosimo Damiano Damato. La sua ascesa fulminea lo ha portato dalla povertà di Villa Fiorito alla vetta del mondo, consacrandolo come idolo indiscusso del popolo argentino. Ma dietro al mito del campione si celava un uomo complesso e tormentato, segnato da fragilità e dipendenze. Lo spettacolo non elude gli aspetti controversi della sua vita, ma ne sottolinea la grandezza artistica e il profondo legame con la sua terra.

Mercedes Sosa (interpretata da Simona Molinari), conosciuta come la “cantora del pueblo”, è stata una cantante e attivista argentina che ha dedicato la sua voce alla denuncia delle ingiustizie sociali e politiche. La sua musica, intrisa di passione e impegno civile, ha fatto da colonna sonora ai movimenti di lotta per i diritti umani in America Latina e nel mondo. Lo spettacolo celebra la sua arte potente e il suo ruolo fondamentale nella lotta per un mondo più giusto.

El Pelusa y la Negra immagina un dialogo immaginario tra Maradona e Sosa attraverso la rilettura di perle di Mercedes e del repertorio classico argentino (da Canción de las simples cosas  a Todo cambia e Gracias a la vida) , classici come Don’t Cry For Me Argentina e omaggi a Pino Daniele e Lucio Dalla, che hanno saputo cantare Napoli, con Napul’è e Caruso.

La nostra fotogallery

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome