Ritorna Easy Rider, libertà e paura (1969)

Lunedì 20 maggio 2024, alle ore 21.30, al Cinemino via Seneca, 6 Milano, il film di Dennis Hopper in versione restaurata con sottotitoli in italiano

0
Easy Rider

Per la serie Cinemimo Classics

Wyatt Capitan America (Peter Fonda) e Billy (Dennis Hopper), due giovani hippy a cavallo delle loro motociclette e con i soldi ricavati dalla vendita di una partita di droga, dalla California si mettono in viaggio attraversando gli Stati Uniti per recarsi al carnevale di New Orleans. Lungo la strada saranno costretti a dormire all’ aperto perché rifiutati da tutti gli albergatori e nella piccola città di Texas Ville verranno messi dietro le sbarre da uno sceriffo zelante..Il film, nato da un idea di Peter Fonda che aveva in mente una storia di “sesso, droga, motociclette” contenuta in una sceneggiatura di ventun pagine, si avvale della collaborazione dell’amico Dennis Hopper nel ruolo di regista e coprotagonista. La pellicola incassa nel giro di poco tempo oltre 60 milioni di dollari e diventa il simbolo dell’America degli anni Sessanta e della cultura alternativa, rappresentata dal movimento hippy che predica l’antiautoritarismo, il pacifismo, l’uso degli allucinogeni e l’amore per la musica pop.

Pierfranco Bianchetti , giornalista pubblicista e socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani è laureato in Sociologia a Trento. Ex funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Cinema del Comune di Milano, ha diretto n l’attività del Cinema De Amicis fino alla chiusura nel 2001. Ha collaborato a Panoramica – I Film di Venezia a Milano, Locarno a Milano, Il Festival del Cinema Africano; Sguardi altrove; ha scritto sulle pagine lombarde de l’Unità e de Il Giorno, Spettacoli a Milano, Artecultura, Top Video; Film Tv; Diario e diversi altri periodici. Attualmente collabora a Diari di Cineclub, Grey Panthers, il Migliorista, Riquadro.com, pagina facebook Sncci Lombardia. Ha pubblicato nel 2021 per Aiep Editore “L’altra metà del pianeta cinema-100 donne sul grande schermo” e nel 2022 per Haze Auditorium Edizioni “Cinemiracolo a Milano. Cineclub, cinema d’essai e circoli del cinema dalla Liberazione a oggi”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome