I-Days 2024, l’edizione dei record

0
I-Days

Manca una sola settimana all’inizio degli I-Days Milano Coca-Cola, l’attesissima serie di concerti che anche quest’anno incoroneranno Milano come capitale della musica dal vivo in Italia.

Per tutti gli headliner, fatta eccezione i Queen Of The Stone Age, quella agli I-Days sarà l’unica tappa nel nostro paese per questa estate, richiamando a Milano diverse generazioni di persone da tutta Italia e dall’estero, accomunate dalla passione per la grande musica live, per quella che si attesta l’edizione dei record già prima della partenza: i biglietti ad oggi venduti sono infatti oltre 400 mila.

Ad aprire l’edizione 2024 degli I-Days saranno i Metallica che mercoledì 29 maggio all’Ippodromo Snai La Maura (ingresso da Via dell’Ippodromo) porteranno il loro show più imponente mai visto in Italia con l’iconico “snake pit”. Sarà un evento imperdibile per gli amanti della musica di tutte le generazioni, un concerto che già oggi registra un record per la band che non ha mai totalizzato prima nel nostro paese un numero di biglietti venduti così alto come per questo appuntamento. Prima di loro sul palco la band metalcore statunitense Ice Nine Kills, considerati i “re dell’horror”, e i Five Finger Death Punch, tra i gruppi groove e alternative metal più conosciuti dei primi anni 2000, a completare una line up all’insegna del metal.

Martedì 4 giugno sarà Lana Del Rey (foto sotto) a conquistare il palco dell’Ippodromo, con un attesissimo live che sarà il più grande concerto che la cantautrice di New York ha mai tenuto in Italia. Lana Del Rey arriva a Milano con lo show che ha incantato il pubblico del Coachella con il quale ci porterà nel suo mondo cinematografico ed onirico. Sarà il vero e proprio evento di musica, moda e costume dell’estate milanese.

I-Days

I protagonisti di domenica 16 giugno, sempre all’Ippodromo La Maura, saranno i Green Day, che approdano a Milano per l’unico appuntamento nel nostro paese del The Saviors EU/UK Tour, una tappa che segna per la band californiana simbolo del punk rock un vero e proprio record di biglietti venduti per un loro concerto in Italia.

Giovedì 27 giugno sbarcherà a Milano forte del grande successo che sta ottenendo negli Stati Uniti anche. Doja Cat, la prima rapper donna headliner sul palco degli I-Days Milano. A completare la lineup tutta al femminile saranno BigMama, la nuova esponente del rap italiano, e la cantautrice e produttrice statunitense Hemlocke Springs. 

Tedua sarà il re del palco dell’Ippodromo SNAI San Siro sia sabato 29 giugno (sold out) sia domenica 30 giugno, occasioni in cui presenterà dal vivo per la prima volta i brani di Paradiso il nuovo album in uscita il 24 maggio. Il 29 giugno prima di lui sul palco si esibirà il rapper e produttore multiplatino ai vertici dell’urban 21 Savage, il giovane rapper Kid Yugi e il produttore e dj Night Skinny; mentre il 30 giugno a scaldare il pubblico sarà la rap star di Atlanta Offset preceduto dal rapper milanese Artie 5ive e da Night Skinny per quella che sarà una due giorni all’insegna dell’urban.

Sabato 6 luglio saranno i Queen of the Stone Age (foto sotto), ai vertici del rock mondiale da vent’anni, ad accendere il pubblico dell’Ippodromo.

I-Days
@Andreas Neumann

 Un’altra giornata all’insegna del rock quella di domenica 7 luglio: gli headliner Bring Me the Horizon (che registrano il record personale di pubblico presente in Italia) travolgeranno il pubblico con un live all’insegna del loro inconfondibile rock epico.

È già sold out l’evento pop punk dell’estate che illuminerà il palco dell’Ippodromo Snai Martedì 9 luglio: i Sum 41 e Avril Lavigne saranno i co-headliner di un doppio show irripetibile, ultima occasione per i fan di vedere sul palco la band canadese che lo scorso maggio ha annunciato lo scioglimento. A dare il via alla musica i Simple Plan.

A chiudere questa edizione degli I-Days sarà un evento di portata mondiale: gli Stray Kids, la band simbolo del fenomeno globale K-pop si esibirà per la prima volta in Italia venerdì 12 luglio con quello che sarà il loro unico concerto da headliner in Europa nel 2024. 

Questo il calendario aggiornato ad oggi:

29/05 METALLICA | Five Finger Death Punch | Ice Nine Kills (Ippodromo Snai La Maura)
04/06 LANA DEL REY and more (Ippodromo Snai La Maura)
16/06 GREEN DAY | Nothing But Thieves (Ippodromo Snai La Maura)
27/06 DOJA CAT | Big Mama | Hemlocke Springs (Ippodromo Snai San Siro)
29/06 TEDUA | 21 Savage | Kid Yugi new| Night Skinny /Ippodromo Snai San Siro)
30/06 TEDUA | Offset | Artie 5ive new | Night Skinny (Ippodromo Snai San Siro)
06/07 QUEEN OF THE STONE AGE, Royal Blood | The Vaccines | Kemama (Ippodromo Snai San Siro)
07/07 BRING ME THE HORIZON | Yungblud | Bad Omens (Ippodromo Snai San Siro)
09/07 SUM41 | AVRIL LAVIGNE | Simple Plan (Ippodromo Snai San Siro)
12/07 STRAY KIDS | NMIXX new | bnkr44 (Ippodromo Snai La Maura)

I numeri

Nato nel 1999 e inizialmente noto come Independent Days Festival, l’I-Days ha ospitato fin dagli esordi grandi nomi della musica mondiale.

L’edizione 2023 ha confermato la vocazione internazionale e la capacità degli organizzatori di portare in Italia accanto alle star già affermate anche i nuovi nomi della musica portando a Milano oltre 320 mila persone battendo il record di paganti ad un festival italiano registrato in precedenza sempre dagli I-Days nell’edizione del 2017 (tenutasi al Parco di Monza – Autodromo Nazionale).
Parlando di cifre, nell’edizione 2023 immediato è stato il successo registrato per il debutto italiano di Travis Scott (in pochissime ore il concerto del rapper statunitense ha registrato il sold out con 80.000 biglietti venduti) a cui si sono aggiunti gli oltre 70.000 biglietti dei Red Hot Chili Peppers e gli oltre 65 mila degli Arctic Monkeys.

Le location e i servizi

L’Ippodromo Snai San Siro (ingresso da Via Diomede 1) e l’Ippodromo Snai La Maura (ingresso da via Ippodromo e dal Parco di Trenno in base alla tipologia del biglietto) sono le due location che ospitano anche quest’anno gli I-Days.

La manifestazione si plasma su Milano facendo propri i ritmi (motivo per cui si inizia nel tardo pomeriggio e si finisce prima di mezzanotte), le abitudini e lo stile della città meneghina che si attesta tra le mete scelte dagli amanti degli eventi dal vivo.
La posizione strategica delle due venue, raggiungibili con i mezzi pubblici grazie alle attigue fermate della metropolitana e ai numerosi mezzi di superficie, rende ancora più semplice la partecipazione agli I-Days.

Nel rispetto degli abitanti della zona di San Siro e dei partecipanti ai concerti, il Comune di Milano ha stabilito un nuovo piano di mobilità che coinvolge parcheggi comunali e non (alcuni previa prenotazione) a cui accedere in base alla propria provenienza geografica per agevolare gli spostamenti, promuovendo in primis l’utilizzo dei mezzi pubblici. 

Un minor impatto sull’ambiente

Gli I-Days mettono in atto una serie di iniziative in base agli obiettivi generali di Green Nation volti a diminuire l’impatto degli eventi live sull’ambiente e a sensibilizzare il pubblico sul tema della sostenibilità.

Anche quest’anno c’è l’impegno per diminuire l’impatto sull’ambiente rinnovando l’utilizzo delle tecnologie ecofriendly di CGTE, azienda leader nel settore della progettazione e soluzioni di eventi sostenibili, che ha ottenuto la certificazione ISO20121 proprio grazie all’introduzione di queste tecnologie in progetti nazionali e internazionali.

La grande sfida  è quella di una costante riduzione dell’impatto delle emissioni che la manifestazione produce. L’alimentazione dei palchi e dei bar è affidata a gruppi elettrogeni di ultima generazione integrati a sistemi a batteria che contribuiscono ad abbattere la produzione di monossido di carbonio del 30%, quella di idrocarburi dell’80%, quella di ossidi di azoto del 92% e quella di polveri sottili del 97%. L’impatto positivo dell’uso di queste tecnologie incide inoltre anche su quello dei consumi che si riducono del 30%.

I-Recycle 

L’impegno verso l’ambiente parte anche da gesti semplici e quotidiani come la corretta raccolta e riciclo dei rifiuti. L’iniziativa I-Recycle ha l’obiettivo di invitare i partecipanti alla manifestazione (pubblico e addetti ai lavori) a fare la loro parte e avviare al riciclo in ogni occasione, agevolando questa pratica virtuosa attraverso la presenza nelle aree concerti di addetti dedicati alla corretta separazione dei rifiuti. 

Trasporto green per gli I-Days

Gli I-Days incoraggiano sia il pubblico sia lo staff della manifestazione ad utilizzare mezzi di trasporto green. Lime, società di veicoli elettrici, fornirà agli addetti ai lavori delle biciclette per gli spostamenti all’interno delle aree concerti; inoltre verrà attivato un codice sconto per gli spettatori per raggiungere l’Ippodromo Snai La Maura e l’Ippodromo Snai San Siro, verranno definiti spazi di parcheggio al di fuori delle due location e delle zone di accumulo dove al termine dei concerti saranno disponibili le biciclette per il rientro a casa.

Cracking Art anche quest’anno agli I-Days

Gli ormai celebri animali colorati popolano l’Ippodromo Snai La Maura Gli I-Days si confermano il crocevia di incontro tra musica, arte e impegno sociale attraverso la collaborazione con Cracking Art, il movimento artistico nato nel 1993 con l’intenzione di cambiare radicalmente la storia dell’arte attraverso un forte impegno sociale e ambientale che, unito all’utilizzo rivoluzionario dei materiali plastici – rigenerare la plastica significa sottrarla alla distruzione tossica e devastante per l’ambiente donandole nuova vita – mette in evidenza il rapporto sempre più stretto tra vita naturale e realtà artificiale

Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome