Tutte le curiosità su Euro 2024: giocatori più seguiti su Instagram, nazionali più amate, inni cantati sugli spalti

0
Europei di calcio

Venerdì 14 giugno con la partita inaugurale Germania-Scozia prenderà il via il campionato europeo di calcio, detto anche UEFA EURO 2024 (la partita inaugurale dell’Italia si giocherà il giorno successivo alle ore 21).

Per l’occasione, il sito Preply, piattaforma online per imparare l’inglese, lo spagnolo e molte altre lingue, ha condotto uno studio per analizzare i numeri dei partecipanti agli Europei su Instagram, al fine di comprendere meglio la loro popolarità e scoprire le frasi e i cori più comuni utilizzati dai tifosi per esprimere sostegno ai loro giocatori preferiti e alla propria nazionale.

Gli azzurri su Instagram: chi domina tra i follower?

Europei di calcio

È noto che la nostra Nazionale, dopo il successo del 2021 nell’Europeo itinerante culminato con il successo di Wembley, è in fase di ricostruzione. Comunque tutto è possibile. Ma come se la cavano i nostri giocatori su Instagram? in fondo alla top 10 troviamo capitan Di Lorenzo con 806.000 followers; appena sopra inizia il blocco interista – intervallato dallo juventino Fagioli, vera sorpresa di questa convocazione e il primo a superare il milione di fan – con Bastoni, Di Marco, Darmian (il più vecchio della comitiva con 34 primavere alle spalle) e Barella. Appena fuori dai primi 3 posti troviamo l’italo-brasiliano Jorginho reduce dall’ esperienze in Inghilterra ma con un passato tra Verona e Napoli.

Apre la top 3 Federico Chiesa con 4.1 milioni di follower, l’esterno bianconero è chiamato a ripetere le gesta viste 3 anni fa per aiutare gli Azzurri a trionfare. Salendo verso la testa della classifica e con 5.1 milioni di follower troviamo il primatista di presenze tra i convocati (61) Gianluigi Donnarumma. Ma la vera sorpresa è in cima alla classifica: l’italo-egiziano Stephan El Shaarawy. Il Faraone – che torna a rappresentare l’Italia in un torneo internazionale dopo 8 anni – guarda tutti dall’alto forte dei suoi 6.2 milioni di follower e, sebbene con una carriera meno appariscente e una vita più lontana dalle luci della ribalta, si posiziona davanti a molti suoi colleghi più giovani e con un’attitudine più ‘social’.

Da Hagi a Cristiano Ronaldo: i giocatori più seguiti di ciascuna nazionale

Europei di calcio

Con la sua indagine, Preply  analizzare anche quali sono i giocatori più seguiti per ogni nazionale. Sul fondo della classifica troviamo gli unici 5 giocatori che non arrivano al milione di follower su Instagram; si tratta di Sabitzer dell’Austria, il capitano slovacco Skriniar, Broja dell’Albania e Schick della Repubblica Ceca, chiude la classifica il figlio d’arte Ianis Hagi con 370.000 follower. Proseguendo verso la testa della classifica incontriamo invece diversi giocatori di nazionali sportivamente meno prestigiose ma molto seguiti grazie alla loro militanza in squadre conosciute a livello mondiale come Lunin (Ucraina), Oblak (Slovenia), Kvaratskhelia (Georgia) e Arda Guler (Truchia).

Superato questo gruppo ed entrando nella top 10, il numero di follower si alza stabilmente sopra i 15 milioni. Ter Stegen, Depay e Morata aprono questo ultimo blocco; li precedono il belga De Bruyne (26.4 milioni), il golden boy inglese Jude Bellingham (31.7 milioni) e il bomber polacco del Barcellona Robert Lewandowski con 35 milioni di follower.

Lewandowski è superato con “solo” 200.000 follower, dal fuoriclasse croato del real Madrid Luka Modric, che si piazza al terzo posto; davanti a lui il vuoto. Bisogna infatti fare un salto di ben 79 milioni per arrivare alla seconda posizione occupata Kylian Mbappé. Il francese – in odore di passaggio al Real Madrid e che proverà a vincere il suo primo campionato europeo – raggiunge l’incredibile cifra di 114 milioni di follower. Paradossalmente pochi se paragonati al primo di questa speciale classifica, che può vantare l’astronomica cifra di 630 milioni di follower. Ormai identificabile come autentico brand oltre che come giocatore, l’asso lusitano Cristiano Ronaldo – vincitore degli europei nel 2016 e detentore del record assoluto di partecipazioni (6), presenze (25) e reti (14) – risulta anche il più seguito al mondo dopo l’account ufficiale di Instagram.

Le federazioni calcistiche più seguite

Europei di calcio

L’indagine analizza poi gli account delle federazioni calcistiche e la loro popolarità. Anche in questo caso abbiamo un gruppo di nazionali che non arriva al milione di follower, tra le quali l’esordiente Georgia, squadre alla seconda partecipazione assoluta come Albania e Slovenia e habitué della competizione come Repubblica Ceca (10 partecipazioni) e Croazia (6 partecipazioni), oltre alla Danimarca campione nel 1992.

Aprono la top 10 la Polonia – forse spinta dalla presenza di una stella mondiale come Lewandowski – Olanda e Turchia. Appena fuori dalla top 5 la Spagna campione in ben 3 occasioni (record condiviso con la Germania) e unica nazionale capace di vincere due titoli consecutivi. In quarta posizione i campioni in carica dell’Italia (5.9 milioni) che sperano di ripetere l’impresa di 3 anni fa culminata con la vittoria a Wembley contro i padroni di casa dell’Inghilterra, mentre una posizione più in alto troviamo la Germania, padrone di casa e primatista assoluta di partecipazioni.

I Three Lions inglesi aprono la top 3 con 11 milioni e la speranza di conquistare il primo europeo della loro storia. In seconda posizioni gli eterni rivali francesi con più di 15 milioni di follower; la nazionale francese è stata campionessa in due occasioni, perdendo invece in modo rocambolesco l’edizione ospitata nel 2016 a favore del Portogallo. Proprio i lusitani guardano tutti dall’alto con ben 17.1 milioni di follower: è innegabile che l’effetto Cristiano Ronaldo abbia giovato anche al profilo del Portogallo, anche se A Seleção das Quinas può vantare una titolo e ben 8 partecipazioni che confermano il suo prestigio europeo anche sotto il punto di vista sportivo.

Lingue e cori nel calcio europeo

Il campionato europeo di calcio riunisce culture diverse, ognuna con tradizioni, cori e canzoni uniche che riflettono la propria identità nazionale e la passione per il calcio. Per questo, abbiamo deciso di concludere il nostro studio con una sezione dedicata principalmente alla lingua e all’uso dei cori, canti e frasi più popolari utilizzati per incoraggiare i propri amati calciatori e squadre.

Vediamone allora alcuni!

In Inghilterra, i tifosi esprimono il loro sostegno con espressioni come “Come on, England!” (Forza Inghilterra) e “England till I die” (Inghilterra fino alla morte), manifestando il fervore e la lealtà verso la propria squadra nazionale. L’inno nazionale non ufficiale, spesso intonato con passione, è Three Lions (Football’s Coming Home) dei The Lightning Seeds. Il titolo richiama i tre leoni nello stemma della Football Association inglese, simbolo di orgoglio e tradizione calcistica. Molto popolare tra i sostenitori dei tre leoni anche Sweet Carolinedi Neil Diamond.

In Germania, la frase di incoraggiamento più comune è “Deutschland vor, noch ein Tor!” (Avanti Germania, ancora un gol!). L’inno nazionale non ufficiale è la canzone popolare Schwarz und Weißdi Oliver Pocher. Questo brano celebra la determinazione e la passione della squadra tedesca con un ritmo coinvolgente e frasi che esaltano il desiderio di vittoria, diventando un simbolo del sostegno appassionato dei tifosi durante le partite.

Passiamo alla Spagna, patria di tifosi vibranti e appassionati. Durante le partite della nazionale, le tribune risuonano con frasi come “¡Vamos, España!” (Andiamo, Spagna!), un grido di sostegno che incita i giocatori a dare il massimo sul campo.
Ma l’anima della tifoseria spagnola trova la sua espressione più autentica nell’inno non ufficiale ¡A por ellos! (letteralmente: “Andiamo a prenderli!”). Questa canzone, adottata spontaneamente dai tifosi durante le partite della nazionale, è diventata l’emblema dell’entusiasmo e della passione che caratterizzano il tifo spagnolo.

Per quanto riguarda l’Italia, il calcio è profondamente radicato nella cultura italiana, con una forte enfasi sul supporto ai club locali. Tra i tifosi, il grido di incoraggiamento più diffuso è “Forza Azzurri”, un’espressione che incita la squadra nazionale italiana. L’inno cantato durante le partite è L’Inno di Mameli, l’inno nazionale italiano, che evoca un profondo senso di patriottismo e orgoglio nazionale durante gli eventi calcistici internazionali. È impossibile inoltre non citare il famoso “popopo”, ripreso dalla canzone Seven Nation Army dei The White Stripes e divenuto inno non ufficiale della Nazionale azzurra e del 2006, anno dell’ultima vittoria mondiale degli Azzurri.

In Francia, il grido di incoraggiamento più diffuso è senza dubbio “Allez les Bleus!”, un’espressione che incita la squadra nazionale francese con una carica di determinazione e orgoglio. Durante le partite, risuona l’inno nazionale La Marseillaise, una poderosa melodia che evoca il coraggio e la forza del popolo francese.

Nei Paesi Bassi il grido di battaglia, è senz’altro “Hup Holland Hup!”(Forza Olanda!), un’invocazione che riecheggia negli stadi e nelle strade, trasmettendo un vivace incoraggiamento alla squadra nazionale olandese a dare il massimo. Durante le partite, l’aria è pervasa dalla melodia accattivante di Wij houden van Oranje di André Hazes, una canzone popolare che celebra l’amore per l’arancione, il colore nazionale dei Paesi Bassi, e incita i tifosi a sostenere la propria squadra con passione e orgoglio.

Anche in Portogallo, il sostegno alla squadra nazionale è un’esperienza intensa e appassionata. Il grido di incitamento più diffuso è “Força Portugal!” (Forza Portogallo!), un’esclamazione che trasmette un messaggio di determinazione e unità alla squadra nazionale portoghese. L’inno della nazionale è invece l’inno nazionale portoghese, A Portuguesa, capace di evocare un profondo senso di patriottismo e orgoglio nazionale, alimentando l’entusiasmo dei tifosi.

In conclusione, queste rappresentazioni di sostegno nel calcio europeo mostrano la diversità e la ricchezza delle tradizioni e delle culture che si uniscono durante il campionato europeo. Queste così come tutte le squadre non menzionate, hanno proprie frasi di incoraggiamento e inni nazionali che riflettono un profondo senso di patriottismo e orgoglio nazionale, ognuna con la propria espressione unica di amore per il gioco e per il proprio paese.

Conclusione

In conclusione, l’analisi della popolarità dei giocatori e delle federazioni calcistiche su Instagram, unita alla comprensione dei cori e degli inni nazionali, rivela quanto profondamente il calcio sia radicato nella cultura europea. Le differenze nelle espressioni di supporto tra le varie nazioni non solo arricchiscono l’esperienza dei tifosi, ma offrono anche una finestra sulla diversità culturale del continente. Che si tratti del fervente “Forza Azzurri” italiano, del patriottico “Allez les Bleus!” francese, o del vibrante “Hup Holland Hup!” olandese, ogni coro e inno racconta una storia di passione e identità nazionale. Comprendere queste sfumature attraverso le lingue e le tradizioni calcistiche non solo approfondisce la nostra conoscenza del calcio europeo, ma ci avvicina anche alle persone e alle culture che lo vivono con così tanto entusiasmo. L’UEFA Euro 2024 sarà un’opportunità unica per celebrare questa ricchezza culturale e per osservare come le star del calcio e le tifoserie continuano a influenzare e ispirare le generazioni future.

Metodologia

Per condurre questo studio, Preply ha analizzato il numero dei follower su Instagram dei giocatori della nazionale italiana per determinare i più popolari. Successivamente, ha selezionato il giocatore più seguito per ciascuna delle squadre partecipanti al campionato europeo 2024 e ha stilato una classifica delle nazionali in base al numero di follower. I dati sono stati raccolti in data 01/06/2024.

Spettakolo! nasce nel 2015 e si occupa di cinema, musica, travel, hi-tech. Alla Redazione di Spettakolo! collaborano varie figure del mondo del giornalismo (e non) desiderose di raccontare tutto ciò che per loro è "spettacolo" (appunto).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome