Ultimo conquista ed emoziona Torino, stasera il bis

0
ULTIMO Renata Roattino @jhonninaphoto
Renata Roattino @jhonninaphoto

E’ stata la volta di Torino ieri sera per l’attesissimo Ultimo che ieri sera ha fatto battere il cuore dello Stadio Olimpico nella prima delle due serate (entrambe completamente sold out) previste nella città Sabauda.

Renata Roattino @jhonninaphoto

Il colpo d’occhio, come sempre emozionante, il palco centrale gigantesco,  un altro più piccolo agli antipodi e soprattutto gli occhi dei fan sognanti e pieni di emozioni che non vedevano l’ora di intraprendere il viaggio emozionale in cui Nicolò, non appena appare davanti al suo grande pubblico, intraprende, portando con sé tutte quelle anime pronte a lasciarsi andare in un vortice di risate, gioia, lacrime e voglia di cantare a squarciagola ogni singola canzone.

Sul palco con Ultimo una band d’eccezione: Joel Ainoo alle tastiere, Manuel Boni alla chitarra, Jacopo Carlini al pianoforte, Mylious Johnson alla batteria, Raffaele “Rufio” Littorio alla chitarra, Silvia Ottanà al basso, Andrea Innesto al sax, Pierluigi Potalivo alla chitarra e ai cori, Chiara Di Benedetto al violoncello, Tommaso Belli e Alessia Giuliani al violino, Marco Venturi alla viola, Davide Albrici al trombone, Alessandro Bottacchiari alla tromba e Alice Tombola ai cori.

Renata Roattino @jhonninaphoto

In scaletta tutti i suoi più brani più iconici, passando da un suggestivo mini set dove Nicolò ha snocciolato uno dopo l’altro i brani Racconterò di Te, Quel filo che ci unisce, Occhi Lucidi, Quei due Innamorati fino ad arrivare alla recentissima Altrove. Successivamente, su un secondo palco, ha regalato ai fan un momento acustico di impatto contenente i brani più amati dei suoi esordi: Giusy, Piccola Stella e Pianeti.

Un momento particolarmente magico è stato sulle note del brano sanremese Alba, con il quale Ultimo, accompagnato da mille voci e da una miriade di lucine accese dai fan, ha realizzato un quadro nudo e crudo della guerra, contrapposto ad una visione onirica di pace e normalità, esortando il pubblico a immaginare un mondo diverso e migliore.

Una serata quindi magica per Torino che questa sera replicherà e sarà nuovamente magia per il capoluogo piemontese che tanto lo ama.

La favola di Ultimo continuerà poi con una fantastica tripletta nella sua Roma, dove le prime due date previste all’Olimpico risultano essere già sold out da mesi;  seguiranno successivamente la data siciliana, prevista a Messina il prossimo 28 Giugno mentre il tour terminerà successivamente a Padova il prossimo 06 Luglio allo Stadio Euganeo.

Ecco tutte le foto della serata a cura di Renata Roattino @jhonninaphoto:

Il giusto connubio tra la sua grande passione fotografica e l’amore per la musica, è il poter stare “sottopalco” con la reflex in mano.Ama fotografare emozioni e cerca con i suoi scatti di trasmettere quest’ultime a chiunque veda le sue foto.Fotografa di live ed in-store, i suoi scatti sono sovente apprezzati e ricondivisi in prima persona dagli artisti immortalati e dai loro fan.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome