Daniele Benvenuti

Daniele Benvenuti
86 POST 0 COMMENTI
Daniele Benvenuti, triestino, classe 1968. Laureato in Scienze politiche, è giornalista professionista con ormai cinque lustri abbondanti di attività sulle spalle tra carta stampata, video e radio. Studioso di “popular music”, nonché autore di una monumentale tesi in Sociologia delle comunicazioni di massa (Sociologia della musica: Il rock e la comunicazione tra fan), tra le sue produzioni editoriali predilige biografie e monografie come quelle già dedicate a Bruce Springsteen (quasi tremila gli iscritti allo specifico gruppo Facebook 'All the way home') o ad atleti di prestigio. Già responsabile di uffici stampa nelle massime categorie sportive nazionali, attivo nel mondo del volontariato, è specializzato anche nella promozione di rassegne musicali ed eventi sportivi. È vicepresidente vicario dell’USSI FVG. Una casa letteralmente invasa da migliaia di vecchi vinili, musicassette, cd, stampe, locandine, foto e libri specializzati (tutto classificato con maniacale precisione…). Le sue opinioni costituiscono il sunto di quasi trent’anni di ascolto critico, archiviazione metodica, viaggi sgangherati e una caccia spasmodica alla “scaletta perfetta”.

Tedeschi Trucks Band, torride emozioni sull’asse Milano-Trieste

La coppia più affiatata e talentuosa del panorama r’n’b ha regalato conferme e sorprese, improvvisazioni sopraffine e rivisitazioni geniali. Accompagnati dai consueti e fedeli dieci compagni di viaggio, i coniugi di Jacksonville hanno ribadito la loro unicità umana e la loro complessità artistica spaziando per due ore e venti tra morbide ballate e impetuose cavalcate chitarristiche che hanno esaltato la voce di Susan e la sei corde di Derek

Tedeschi Trucks Band, due imperdibili date italiane ‘family style’

Susan Tedeschi e Derek Trucks, la coppia più bella e talentuosa del rock-blues, torna nel Belpaese per un doppio appuntamento: mercoledì a Milano (Teatro degli Arcimboldi) e giovedì a Trieste (Politeama Rossetti). Reduci dall’uscita del nuovo album Signs, insieme ai loro dieci e affiatati compagni di viaggio garantiscono jam-show sempre diversi all’insegna del talento, della passione e dell’improvvisazione
John Mayall

John Mayall, vecchio leone con il cuore da giovane puledro

Archiviata tra lampi di classe ed esplosioni di energia la prima tappa italiana dell’85° Anniversary Tour del bluesman di Macclesfield. Dopo l’applaudito esordio di ieri sera a Udine, aperto con stile da Francesco Piu e arricchito dalla straordinaria Carolyn Wonderland, prossimi appuntamenti fissati ad Ancona, Firenze, Roma, Genova, Trento, Parma e Fontaneto D’Agogna. Occhio: la scaletta cambia quasi sempre.
Jake Clemons

Jake Clemons, un’altra scheggia di E-Street Band in arrivo

Le date italiane del nipotino del compianto Clarence Clemons saranno annunciate a breve. Per ora sono stati comunicati solo gli appuntamenti olandesi del poliedrico artista, ma è solo una questione di giorni. Bruce Springsteen, quasi certamente, si vedrà invece nel 2020: nel frattempo, dopo Little Steven e Max Weinberg, in estate sarà perciò la volta anche del giovane Jake. E se Nils Lofgren…
Max Weinberg

Arriva Max Weinberg, ‘potente’ jukebox targato E Street Band

Il batterista più longevo di Bruce Springsteen, sempre impegnato a girare il mondo con i suoi progetti personali dopo l’imponente visibilità televisiva guadagnata nei lustri passati, torna ancora una volta in Italia con un concerto interattivo basato sulle richieste del pubblico. Ospite abituale della penisola, dove vanta una casa e un sacco di amici, si esibirà a Milano il 19 luglio, a Reggio Calabria il giorno successivo e il 23 luglio a Roma

John Mayall, 85 anni in blues: da venerdì il tour italiano celebrativo

La seminale colonna del British blues, preziosa chioccia per tante future star con i suoi Bluesbreakers, festeggia i 65 anni di carriera con un percorso a otto tappe insieme a una band sorprendente: esordio a Udine, poi Ancona (24), Firenze (25), Roma (26), Genova (27), Trento (28), Parma (29) e Fontaneto D’Agogna (30). Opening act affidato all’incredibile estro tutto mediterraneo di Francesco Piu
Creedence

Finalmente i Creedence, colmato un vuoto sugli scaffali italiani

Aldo Pedron, autore e giornalista varesino, questa volta ben affiancato da Maurizio Galli, archivia i convincenti e preziosi saggi dedicati a Beach Boys e Ry Cooder, dedicando quasi 500 pagine alla brevissima ma seminale epopea della band di John Fogerty. Born on the Bayou – La storia dei CCR costituisce l’ennesimo viaggio targato Arcana per un’analisi certosina ma gustosa, adatta a curiosi neofiti ma anche a smaliziati cultori
Graziano Romani

Graziano Romani, perle a ‘A ruota libera’ insieme a tanti amici

Il poliedrico rocker di Casalgrande pubblica Freewheeling, l’atteso ‘duet album’ attraverso il quale regala nuova vita ad alcune tappe del suo repertorio autografo con la partecipazione di alcuni ‘blood brothers’: dai fratelli Severini (The Gang) ai Diamantini Bros. (Cheap Wine), da Ritmo Tribale e Michele Gazich ad Arianna Antinori e Carolyne Mas. Suggestivo l’omaggio a Stefano Rosso e Mia Martini
Giacomo Baldelli

Le “creature elettriche” evocate dalla chitarra di Giacomo Baldelli

Anteprima esclusiva del nuovo lavoro realizzato dallo strumentista emiliano, da anni approdato nella Grande Mela in veste di esecutore e docente. Electric Creatures uscirà il 30 novembre con la sua miscela di avanguardia, sperimentazione e anche un pizzico di classicità
Michele Gazich

Michele Gazich: poesie suonate per esorcizzare una tragica verità

È uscito Temuto come grido, atteso come canto, il tredicesimo album autografo del poliedrico musicista, compositore, autore, interprete, produttore e letterato dalle prestigiose collaborazioni internazionali. Il magico violino del bresciano ‘cittadino del mondo’ e la sua originale vocalità sono pronti per raccontare un suggestivo e drammatico viaggio “nell’isola che non sarà mai casa”

SPETTAKOLO! SOCIAL

22,449FanLike
1,268FollowersSegui
2,940FollowersSegui
2,392IscrittiIscriviti

MUSICA / DAY BY DAY - ACCADDE OGGI

CINEMA / IERI OGGI DOMANI

7 GIORNI SU SPETTAKOLO.IT

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Cliccando su “Accetto”, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.